3 lezioni efficaci per reinventarti nel 2021

Reinventarti nel 2021

3 lezioni efficaci per reinventarti nel 2021

Il nuovo anno è praticamente alle porte e noi di “Business da Casa” siamo pronti a condividere con Te 3 lezioni pratiche decisamente efficaci per reinventarti nel 2021.

I preziosi consigli di oggi li abbiamo estrapolati direttamente da questo articolo pubblicato da Success, nel quale viene descritto che cosa hanno fatto i migliori ristoranti di New York per riuscire ad andare avanti nonostante la pandemia.

Buona lettura!

2020: un anno decisamente complicato (eppure…)

Prima di scoprire insieme quali sono le 3 lezioni efficaci per riuscire a reinventarti nel 2021 facciamo una veloce premessa.

L'anno che stiamo abbandonando ci ha costretto a ripensare velocemente a molte cose…

Ad esempio alle scuole che, da un momento all'altro, sono diventate virtuali (la famosa “didattica a distanza”…)

Ma anche i programmi televisivi hanno subito una metamorfosi.

Infatti i conduttori dei talk show hanno iniziato a trasmettere live dalle loro case.

E poi c'è da considerare come i ristoranti di New York hanno reagito alle varie limitazioni di contatto sociale imposte dal Covid-19.

Ed è proprio analizzando questo tipo di reazione che noi addetti ai lavori del mondo online possiamo fare tesoro delle 3 preziosissime lezioni che hanno messo in pratica i ristoranti newyorkesi.

Lezione n. 1: impara ad essere sempre creativo

In merito a questa prima lezione che ti aiuta a reinventarti nel 2021, ti segnaliamo che cosa ha scelto di fare una gelateria dell'Upper East Side nota per i suoi sapori bizzarri, l'arredamento stravagante e per essere in possesso di una licenza per servire anche i liquori.

Quando ha iniziato a distribuire i suoi drink in bicchieri originali da collezione (come ad esempio la Torre Eiffel di plastica o il gigantesco blocco Lego), la loro clientela è letteralmente impazzita per questo.

E invece di recarsi regolarmente in gelateria per acquistare un solo cono, i clienti hanno preferito servirsi della consegna a domicilio per iniziare a collezionare questi oggetti unici.

Questa lezione ci insegna che in tempi di cambiamenti estremi e veloci, chi cerca la strada più ovvia non riesce mai a fare la differenza.

Invece se vuoi reinventarti nel 2021, inizia ad introdurre un po' di sana creatività nel tuo business.

Questo ti porterà ad avere maggiori possibilità di emergere rispetto a chi sceglie la solita “strada”.

Lezione n. 2: presentati

Molti proprietari di ristoranti ubicati a New York accolgono i propri clienti di persona..

Dunque non importa se sei un imprenditore o meno.

Per riuscire a lasciarti alle spalle questa difficile situazione, segui l'esempio dei ristoratori…

Fatti vedere tutti i giorni perchè la gente lo nota.

Puoi iniziare a fare dirette su Facebook oppure sponsorizzare qualche tuo video riguardante l'attività online che gestisci sui social network frequentati dai tuoi potenziali clienti.

Lezione n. 3: per reinventarti nel 2021 devi essere vulnerabile

Questo racconto è tratto dall'articolo originale pubblicato da Success.

Leggendolo capirai come mostrarsi vulnerabili (quindi non perfetti) può tornarti utile anche nella tua attività:

“Non dimenticherò mai la prima sera d'estate che abbiamo cenato a un tavolo che non era nella nostra cucina. Erano passati diversi mesi!

Ci siamo seduti, molto a disagio all'inizio e anche se non avevamo nemmeno fame, abbiamo ordinato la cena.

Abbiamo avuto lunghe conversazioni con gli altri clienti per strada ed eravamo tutti così entusiasti di essere lontani da casa e con altre persone.

E alla fine della serata, il proprietario è uscito per ringraziarci.

Ma non solo ha condiviso con noi un'espressione di gratitudine.

Ha anche condiviso il suo cuore dicendoci come era meraviglioso preparare del cibo per noi che avevamo scelto di mangiarlo lì piuttosto che portarlo a casa.

Da svariati mesi il proprietario del ristorante vedeva solo uomini delle consegne e gli unici suoni che sentiva da tempo erano quelli delle sirene delle ambulanze.

Ci ha detto di essersi sentito molto solo in quel periodo…”

Questa tipologia di comunicazione (che ha fatto emergere il suo lato vulnerabile) ha permesso al ristoratore di creare una connessione autentica con i propri clienti.

A presto con nuovi articoli pubblicati all'interno del nostro blog!

Risposte

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *