Acquisire più clienti e nuovi distributori grazie ai BIG DATA

Acquisire clienti con i BIG DATA

Acquisire più clienti e nuovi distributori grazie ai BIG DATA

Le aziende di network marketing che utilizzano a proprio vantaggio i BIG DATA per acquisire più clienti e fidelizzare nuovi distributori stanno aumentando sempre di più.

Il motivo di tutto questo è molto semplice…

Infatti le imprese di MLM analizzano in maniera efficace le informazioni raccolte per attuare solo le strategie di marketing che hanno una maggiore probabilità di funzionare.

Nell’articolo di oggi vedremo nel dettaglio:

  • che cosa sono i BIG DATA;
  • perchè sono importanti per le aziende di MLM;
  • i 3 segreti sull’utilizzo dei BIG DATA.

Buona lettura!

Che cosa sono i BIG DATA

Per aiutarti a capire meglio che cosa sono i BIG DATA, partiamo dalla definizione di Wikipedia:

“In statistica e informatica, la locuzione inglese big data (“grandi [masse di] dati”), o in italiano megadati, indica genericamente una raccolta di dati informativi così estesa in termini di volume, velocità e varietà da richiedere tecnologie e metodi analitici specifici per l’estrazione di valore o conoscenza.

Il termine è utilizzato dunque in riferimento alla capacità (propria della scienza dei dati) di analizzare ovvero estrapolare e mettere in relazione un’enorme mole di dati eterogenei, strutturati e non strutturati, allo scopo di scoprire i legami tra fenomeni diversi (ad esempio correlazioni) e prevedere quelli futuri.”

Perchè sono importanti per le aziende di MLM

Utilizzare i BIG DATA nel marketing multilivello è diventata una prassi molto diffusa.

Questo perchè, analizzando tutte le informazioni raccolte dalle azioni dei clienti e incaricati, è possibile prevedere i loro comportamenti futuri.

In pratica, grazie ad un utilizzo intelligente di questi dati, si possono misurare gli effetti delle comunicazioni e aumentare il tasso di rendimento degli incaricati alle vendite.

Le aziende di network marketing considerano “BIG DATA” tutte le informazioni raccolte da consulenti e clienti, anche se si tratta di una piccola quantità di dati.

Ad esempio raccogliendo, archiviando e analizzando i dati di tutte le operazioni, la tua azienda potrebbe potenzialmente studiare variabili come il tasso di turnover dei distributori rispetto ai loro acquisti nel tempo.

Inoltre in questo modo è possibile trarre conclusioni sulla cronologia dei nuovi distributori e in quale periodo di tempo iniziano a rallentare le vendite e a lasciare l’azienda.

I BIG DATA possono essere gigabyte di informazioni su milioni di venditori e anni di vendite, oppure possono essere centinaia di bit di dati nelle operazioni di avvio.

Ma non importa quanto piccola sia una società di marketing, questi dati sono il fulcro del successo di azioni future.

3 segreti sull’utilizzo dei BIG DATA

Ogni azienda eccellente di network marketing sfrutta a proprio vantaggio la raccolta dei dati mettendo in pratica questi 3 segreti.

1. Archivia informazioni su:

  • dettagli della rete (dati demografici, posizioni, preferenze, profili dei social media, metodi di pagamento…);
  • piano di indennizzo (commissioni pagate, intervalli raggiunti, premi, punti, incentivi…);
  • sviluppo dei prodotti (i più venduti, le tendenze in atto…)

2. Acquisisce dati da tutti i consulenti presenti nella tua downline:

Ecco una serie di informazioni specifiche sulla tua rete raccolte attraverso i BIG DATA:

  • i distributori del tuo team che acquistano per se stessi;
  • chi effettua l’iscrizione con la spedizione automatica dei prodotti;
  • gli incaricati che hanno raggiunto una determinata qualifica all’interno del tuo team;
  • il processo di avvio dei tuoi nuovi collaboratori;
  • coloro che credono fermamente nel marchio e nei valori aziendali.

3. Collega tutte le fonti dalle quali sono arrivate le vendite:

  • motori di ricerca;
  • social media;
  • e infine sessioni del sito web aziendale.

Conclusione

Se lavori in una azienda di network marketing seria, sicuramente anche tu potrai beneficiare delle preziose informazioni raccolte e analizzate grazie ai “BIG DATA”.

E il bello è che non sei tu che lo fai direttamente…

Infatti questo compito spetta alla società che hai deciso di rappresentare.

In questo modo hai davvero un’aiuto concreto che ti facilita a migliorare l’esperienza che i tuoi clienti e distributori hanno quando entrano in contatto con la tua attività di networker PRO.