L’alfabetizzazione finanziaria a vantaggio dei “millennial”

Alfabetizzazione finanziaria

L'alfabetizzazione finanziaria a vantaggio dei “millennial”

L'alfabettizzazione finanziaria è la chiave necessaria che i “millennial” hanno a disposizione per aprire le porte del proprio futuro economico.

Infatti per scegliere al meglio come investire con successo, è necessario conoscere la materia in maniera approfondita.

In questo articolo, scopriamo i 3 step fondamentali sui quali i millennial devono specializzarsi per raggiungere la libertà finanziaria.

Buona lettura!

I “millennial” partono in svantaggio…

In materia di denaro e investimenti (quindi di alfabetizzazione finanziaria), i giovani millennial partono in grande svantaggio rispetto alle generazioni precedenti.

A questo proposito, in un recente articolo pubblicato sul prestigioso “The Wall Street Journal“, sono emersi questi punti critici riguardanti i millennial, che:

  • si sentono finanziariamente più penalizzati rispetto ai loro genitori e nonni;
  • sono costretti a rimandare decisioni importanti (come ad esempio l'acquisto di una casa);
  • si trovano oberati da obblighi finanziari (rispetto al 31% dei boomers);
  • non si fidano delle istituzioni finanziarie;
  • non sanno investire i propri soldi in modo da farli fruttare al meglio.

Detto questo, esiste anche molta confusione attorno alla somma necessaria da investire per poter iniziare a guadagnare.

Da un sondaggio posto ai millennial dall'applicazione Twine, è emerso che il 46% dei millennial ritiene di aver bisogno di almeno 1.000 dollari per iniziare a investire.

Un altro 17% invece pensa di aver bisogno di almeno $ 10.000 prima di potersi lanciare negli investimenti.

Per di più oltre la metà degli intervistati ritiene di non avere abbastanza soldi per iniziare a investire.

Infine, per molte persone, anche $ 1.000 sembrano un sacco di soldi.

Ma la realtà è che la quantità non conta … la mentalità invece sì.

Il problema non sono i soldi, ma è la fiducia di riuscire a farne che manca.

Infatti se non hai un QI finanziario elevato, non importa quanti soldi hai.

Nella maggior parte dei casi, butterai semplicemente il tuo capitale in cattivi investimenti.

Robert Kiyosaki

3 consigli di alfabetizzazione finanziaria per i millennial

Di seguito ecco 3 consigli importanti di alfabetizzazione finanziaria che Robert T. Kiyosaki dedica ai “millennial”:

#01 Istruzione finanziaria

La maggior parte delle persone impara a leggere, a scrivere e a fare i conti.

Ma coloro che hanno successo finanziario hanno anche un diverso tipo di insegnamento…

Si chiama alfabetizzazione finanziaria.

Quest'ultima è la base per generare ricchezza.

Ed è proprio da questo punto che i millennial devono partire per costruirsi un futuro economico migliore.

#02. Esperienza diretta

Sapere in teoria come investire è una cosa.

Ma se vuoi fare davvero la differenza, è solo l'esperienza diretta che conta.

Un investitore di successo possiede una strategia e un piano da applicare.

Naturalmente ciò non significa che non fallirà.

Il fallimento fa parte del gioco ci ricorda il buon Kiyosaki

I vincitori sanno trarre vantaggio dalle esperienze, sia di successo che di insuccesso.

E cercano sempre di imparare da esse per migliorare.

E l'esperienza è il modo più sicuro per costruire la fiducia di cui hai bisogno per arrivare ad essere un top investitore nel lungo termine.

#03. Flusso di cassa

A questo proposito Robert T. Kiyosaki ci racconta una storia molto significativa:

“Quando Kim ha iniziato a investire, ha comprato una piccola casa a Portland, in Oregon.

Non aveva molti soldi extra disponibili.

Ma aveva un'ottima educazione finanziaria, un piano e stava costruendo la sua esperienza.

Riuscì a risparmiare i soldi necessari per l'acconto e ad acquistare la proprietà.

Il flusso di cassa era di circa 25 dollari al mese.

Non c'è niente di sbagliato nell'iniziare in piccolo.

È attraverso piccoli investimenti di successo che puoi crescere fino a investimenti sempre più grandi.

Oggi Kim possiede migliaia di appartamenti in tutti gli Stati Uniti.

Come ci è arrivata?

Tutto è iniziato con l'educazione e alfabetizzazione finanziaria…

Infine ha proseguito con l'esperienza e ha iniziato investendo saggiamente parte del denaro in eccesso.

Puoi fare lo stesso anche Tu a partire da oggi.”

Risposte

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *