Come fidelizzare il tuo team (4 strategie da applicare subito)

Come fidelizzare il tuo team

Table of Contents

Come fidelizzare il tuo team (4 strategie da applicare subito)

Comprendere al meglio come fidelizzare il tuo team di incaricati indipendenti ti permette di costruire un business solido di network marketing anche in questo strano periodo di lockdown forzato.

Nella guida pratica di oggi ti elenchiamo quattro strategie efficaci per aumentare il livello di fidelizzazione della tua squadra.

Buona lettura!

Il grande problema del non riuscire a fidelizzare il tuo team

Ogni volta che un nuovo incaricato entra a far parte di una società di network marketing, il motivo principale è da ricondurre al fatto che questa persona è interessata a crearsi un reddito extra.

Certamente esistono anche una serie di individui interessati ad utilizzare (e condividere con gli altri) un prodotto di qualità.

Tuttavia se non sai come fidelizzare al meglio il tuo team di collaboratori, dovrai fare i conti con un’alta percentuale di abbandono dell’attività da parte di chi non vede subito grandi risultati da quello che sta facendo.

Tieni presente che gli esperti di questa industria stimano che una percentuale compresa tra il 70 e l’80% dei nuovi distributori sceglie di non intraprendere nessuna azione concreta per sviluppare il proprio business.

E’ significativo anche il fatto che molti nuovi collaboratori, una volta iscritti in attività, decidano autonomamente di non frequentare la formazione dopo l’adesione.

In pratica si iscrivono, acquistano il prodotto e poi si danno “alla macchia”.

Ma esiste anche un secondo dato significativo da considerare…

Ovvero che generalmente si accetta che una percentuale significativa del reddito d’impresa provenga da promoter che sono in attività da meno di un anno.

Questo evidenzia un problema molto grave relativo alla redemption dei nuovi iscritti in attività.

Ecco perchè, se vuoi evitare di ritrovarti a dover ricostruire continuamente la tua struttura di partners commerciali, è utile applicare le 4 strategie d’azione che ti aiutano a fidelizzare nel tempo il tuo team.

Le 4 strategie da applicare:

#01. Fornire un piano d’azione step by step

Per fidelizzare al meglio il tuo team di collaboratori è necessario fornire loro un piano d’azione “passo passo” che indichi esattamente cosa fare per ottenere i primi risultati significativi.

Ed è assolutamente fondamentale farlo subito quando iniziano l’attività.

Purtroppo nella maggior parte dei casi questi protocolli non esistono affatto…

Ne è convinto anche Paul Adams, Vice President e Senior Strategic Marketing presso SUCCESS Partners.

A questo proposito egli afferma che:

“Il nuovo distributore vuole sapere cosa deve fare prima e cosa fare dopo.

Nella mia esperienza, queste informazioni di base non esistono nella maggior parte delle aziende di MLM.”

Dunque si tratta di un aspetto molto importante da non sottovalutare.

Infatti moltissimi incaricati quando si iscrivono in un network hanno poca esperienza diretta nel settore.

E allora dire loro cosa fare e quando farlo può servire a infondere un senso di FIDUCIA.

Sarebbe anche molto utile se le società di marketing diretto rendessero i loro piani compensi più semplici e comprensibili.

Molte volte ci imbattiamo in piani marketing molto complessi che le persone non capiscono al volo.

Questo non significa che debbano offrire meno premi, ma piuttosto che aiutano i loro distributori a capire come guadagnare in ogni parte del processo.

#02. Fidelizzare il proprio team grazie al riconoscimento

Il riconoscimento e l’apprezzamento nei confronti dei nostri collaboratori infonde un senso di fiducia in se stessi.

A questo proposito, per fidelizzare meglio il tuo team, abituati ad avere incontri one to one con ognuno di loro, apprezzando i loro progressi nell’attività (anche quelli piccoli…)

#03. Vivere la “cultura aziendale”

Fidelizzare in maniera proficua la tua squadra significa anche incentivare un senso di appartenenza nei confronti dell’azienda che avete scelto di rappresentare.

A questo proposito, promuovere una cultura aziendale efficace significa anche promuovere attivamente gli eventi della compagnia e le varie opportunità di sviluppo personale che essa offre.

Un buon programma di crescita personale può essere una delle parti migliori per mantenere alta la motivazione del tuo team.

Le persone rimangono più fedeli a un’azienda quando sono felici di ciò che stanno diventando.

#04. Sostenere la fiducia dei nuovi distributori

Questo principio è forse il più importante e anche quello che si dimentica più spesso.

Purtroppo in tante conferenze di network marketing si mostrano solo i grandi risultati di pochi eletti.

Certamente questo modo di operare può essere ottimo per incoraggiare i nuovi arrivati.

Ma allo stesso tempo può creare un grande divario tra i nuovi iscritti che iniziano a confrontare la loro posizione attuale con quelle dei networker più esperti.

E allora ecco che i veri leader sono chiamati a pianificare obiettivi realistici con le loro downline.

Risposte

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *