fbpx

Fabio Bollini Intervista: Royal Ambassador & Multi Millionaire Networker

Fabio Bollini Networker Professionista

La storia di successo di Fabio Bollini

Se vai su YouTube e digiti “network marketing italia” ti compare subito la faccia sorridente di Fabio Bollini, networker professionista con un passato ricco di esperienze significative.

Infatti Fabio è un ex calciatore della nazionale di San Marino.

Inoltre ha svolto vari lavori tradizionali (magazziniere, commesso, addetto McDonald…)

E poi, per 12 lunghi anni, ha fatto anche il traslocatore.

Nel 2013, finalmente, entra in contatto con il mondo del network marketing.

Dopo le prime cadute, è riuscito a raggiungere i più alti livelli di carriera costruendo uno dei team più forti di tutto il nostro Paese.

Conosciamo meglio il nostro ospite…

Le storie di successo di chi, nonostante tutto, è arrivato in cima alla vetta dell’industria del MLM ci piacciono tantissimo.

Fabio Bollini

Dunque era inevitabile non mandare un messaggio in privato a Fabio per invitarlo ad essere qui con noi a raccontarci i momenti più significativi di questa straordinaria ascesa.

Caro lettore di “Business da Casa“, mettiti comodo… evita qualsiasi tipo di distrazione e preparati a prendere appunti per applicare i consigli e i segreti di un vero multi milionario del network marketing.

Iniziamo!

Ciao Fabio e un grazie infinito per aver accettato l’invito del nostro portale. Che cosa ti ha spinto ad iniziare un’attività di network marketing?

“Grazie a voi per l’invito.

E’ un grandissimo piacere.

Rispondo come penso ogni networker farebbe: una storia.

Una storia di una ragazza di Rimini che non lo saprà mai.

Un giorno andrò a ringraziarla. Era una di quelle storie che trasmetteva sincerità e normalità.

Attuale impiegata che stava sviluppando 3.500 euro part time con il network marketing.

Da quella sera non ho più dormito.

Mi sono iscritto durante la presentazione, non ho nemmeno aspettato che finisse.”

(Fabio Bollini)

Il tuo passato sportivo ha in qualche modo influenzato la tua scelta di diventare un networker professionista che distribuisce prodotti di salute e benessere che aiutano le persone a stare meglio?

“Sicuramente mi ha aiutato.

Ho sposato un’azienda che rappresenta un lifestyle salutare ed essere sportivo mi ha inevitabilmente fatto sentire a casa.

Essere in sintonia ed amare quello di cui parli fa la differenza.

Inoltre tutte la batoste che ho preso nel rettangolo verde con la Nazionale di San Marino (sono sammarinese doc) mi hanno forgiato nel non mollare mai.

La partita dura 90 minuti e non può finire prima.

Devi resistere, anche se sei sotto di 10 gol e giochi contro dei cyborg professionisti (Italia, Spagna, Francia, Inghilterra, etc..) mentre tu ti alleni 3 volte a settimana, la sera dopo il lavoro, più per divertimento che per altro.

Infine il lavoro di squadra.

Il calcio in generale, ma soprattutto quelle partite difficili contro i mostri sacri del calcio, mi hanno obbligato ad essere un Team Player.

L’unico modo per non perdere la faccia era dare tutto per la squadra e per il compagno di fianco a te.

Il singolo non esiste in partite simili.

E nel Network Marketing è molto simile.

Se vuoi raggiungere risultati veri devi mettere l’ego da parte ed essere proiettato verso il bene più grande, quello della squadra.”

(Fabio Bollini)

Te la senti di raccontarci il momento più buio del tuo cammino da networker? Hai mai pensato di mollare tutto?

“Non ci sono stati.

Me lo chiedono tutti: “Come hai fatto da solo??”…

La verità è che io mi sono sempre divertito.

Sono stato fortunato ad aver trovato uno scenario in cui i miei valori e i miei bisogni si soddisfano appieno.

I primi risultati economici degni di tale nome sono arrivati dopo 2 anni e qualche mese ma non ho mai pensato di mollare, ne sofferto durante il mio percorso, ne preoccupato che non potesse succedere.

L’unica cosa che mi ossessionava era la vision futura di fare qualcosa di unico e straordinario consapevole che un’opportunità del genere non mi sarebbe mai più capitata.

Quando mollare non è tra le tue opzioni tutto diventa più facile.”

(Fabio Bollini)

Di recente, in un post che hai pubblicato sulla tua pagina Facebook, hai scritto questo: “Il mentore è l’unica via di fuga dal tuo passato”. Ci racconti la lezione più importante che hai appreso dal grande Nick Sarnicola?

“Sono troppe per ridurle ad una.

Il mentore ti insegna mentre vive.

Ho imparato di più guardando lui che in tutti i training della mia vita messi insieme.

E l’ho copiato in tutto.

Tono di voce, vocabolario, postura, pensieri, auto, casa, tutto.

Io sono Nick Sarnicola e la mia macchina è targata NICK2.

Per risponderti sulla più grande, probabilmente è stata la pazienza che ha avuto con me, nell’accompagnarmi nella mia evoluzione da Networker Imprenditore.

Ho sbagliato tantissimo in questi anni eppure lui mi ha sempre protetto, difeso e formato senza la minima titubanza.”

(Fabio Bollini)

Da zero a dieci quando è importante per Te sviluppare il tuo personal brand?

“Non è importante per me.
E’ importante per la mia community.

Io il lavoro lo so fare e sempre lo saprò fare.

Ho maturato un’esperienza tale che nulla può mettermi in difficoltà.

Ma la community no.

Sviluppo il mio brand e diventerò una grande autorità in questo campo (molto più di oggi) per 2 principali ragioni:

– condividere la mia conoscenza e migliorare l’industria;
– proteggere la mia community.

PS. Certo, è utile anche per la mera attività da networker, ma non è il motivo per cui lo faccio.

Ci sono modi più semplici e meno onerosi in termini di costi e tempo da dedicare per reclutare online.”

(Fabio Bollini)

Fabio Bollini - Leader di Leaders

Lo sapevi che su Google ci sono persone che cercano la frase chiave “Fabio Bollini patrimonio”? Cosa rispondi a chi ti chiede – o cerca online – quanto guadagni facendo il networker?

“Bellissima questa!
Non lo sapevo.

Il piano marketing è pubblico, possono saperlo solo studiando il Piano marketing di Vi.

Oppure attendono 12 mesi… il mio obiettivo è di essere il Networker italiano più pagato al mondo entro fine 2020.

A quel punto sarà ovunque 😀

(Fabio Bollini)

Nelle note biografiche presenti nel tuo sito web abbiamo letto che hai fatto il traslocatore per circa 12 anni. Erano più pesanti i “mobili” che ogni giorno ti “caricavi sulla schiena” oppure adesso senti di più “il peso delle critiche” che ricevi dagli immancabili haters, invidiosi dell’impero che sei riuscito a creare in meno di 5 anni?

“Domanda bellissima Marco!

Sicuramente i mobili!!… senza nemmeno pensarci.

Che lavoro tosto!!!…. mamma mia Nick mi ha insegnato che i leoni non si preoccupano dei topolini.

E seguo sempre i suoi consigli.

La mia verità è che provo compassione per queste persone.

Si limitano a giudicare quando non conoscono.

Quando siamo nel giudizio siamo nell’ego.

La realtà è che ogni persona che giudica qualcuno parla di se stesso.

Ho così tanto da fare per aiutare la community, per migliorare me stesso, per fare il massimo in famiglia, per pianificare il futuro che anche volendo non avrei il tempo fisico per poter leggere queste persone.

Lascio che tutto scorra come deve, dando il massimo sulle cose che posso controllare e che si allineano con il mio scopo.

Il resto non esiste.

Spero che queste persone possano trovare qualcosa di più gratificante da fare che parlare male di me o di qualcun altro nella loro vita.”

(Fabio Bollini)

Ad aprile 2020 uscirà il tuo primo libro dedicato al mondo del network marketing. In cosa sarà “diverso” rispetto ad altri testi attualmente in commercio riguardanti questo settore?

“Sarà diverso.
Sarà grande.

Insegnerà passo dopo passo come creare da 0 un’azienda (quello che ho fatto io).

A tutti i livelli.

I requisiti che devono esserci in un’azienda.

Come diventare leader, come crearne altri.

Tutto sotto una chiave diversa dal solito.

Chiunque può insegnarti la fase operativa e procedurale, il “cosa fare”.

Ma c’è molto molto molto di più da conoscere del semplice “cosa fare”.

Altrimenti sarebbero tutti ricchi.

Su YouTube si trova tutto gratuitamente eppure perché la maggior parte delle persone non riesce?

Anche nella mia azienda.

Ci sono persone che lavorano molto e non ottengono niente.

Perchè?

E perchè altre persone fanno meno e scalano tutta la carriera?

Aspettate il lancio del libro e troverete risposta 😉

(Fabio Bollini)

Fabio, chiudiamo l’intervista con un pò di ironia. Online abbiamo trovato il tuo sosia: si chiama Corrado Fumagalli. Lui però si occupa decisamente di un altro tipo di benessere… Il suo motto è “Alla Grande!”… e il motto di Fabio Bollini invece qual è?

“Ma dai!! Non lo conosco….adesso vado subito alla ricerca.

Il mio motto è: Prima fai e poi metti apposto!

Ed è il motivo del mio successo.

Tutti inseguono la perfezione.

Tutti hanno paura che non sia perfetto. Che ci siano ostacoli nel percorso.

La verità è che la perfezione non esiste.

E’ una tendenza.

Niente nasce perfetto.

E quella diventa la scusa per la maggior parte delle persone per NON FARE, NON PROVARE, NON SFIDARE LO STATUS QUO, NON EVOLVERE e per rimanere in ciò che è comodo e familiare.

Ecco, io vivo esattamente all’opposto.

Rischiare, conoscere, sfidarsi, progredire, desiderio di scoprire e di alzare l’asticella costantemente… avendo fede che quello che succede, succede sempre e solo per la mia crescita.

Decido veloce e faccio del mio meglio in direzione di quella decisione senza aspettarmi che sia perfetto.”

(Fabio Bollini)

Grazie per il tuo Tempo Fabio. Ci siamo dimenticati qualcosa che vuoi aggiungere per rendere completa questa nostra chiacchierata?

“Grazie a voi, apprezzo tantissimo il lavoro che il vostro blog sta facendo.

Nella miriade di testate guidate dalla notorietà voi vi concentrate sul dare valore ai networker.

E proprio dal vostro esempio prendo spunto per dare l’ultimo suggerimento ai miei colleghi.

Quello di avere 2 focus principali durante la loro attività: aiuto e valore da dare agli altri e crescita personale.

E la carriera sarà un  SI”

(Fabio Bollini)

Fabio Bollini contatti:

Sito Internet: https://fabiobollini.com

Pagina Facebook Ufficiale: https://www.facebook.com/fabiobolliniofficial/

Canale YouTube Ufficiale: clicca qui

it_ITItaliano
it_ITItaliano