Guida alle stablecoin

La volatilità dei prezzi continua ad essere una grande barriera all'ingresso per molti nuovi utenti con criptovalute. 

Quando si tratta di stabilire un mezzo di scambio affidabile, stablecoin o criptovalute ancorate a un valore predeterminato, sono diventati rapidamente un punto focale per l'industria in generale.

Sebbene esistano una moltitudine di sistemi per l'emissione di stablecoin esistenti, la maggior parte è supportata da riserve fiat ($ USD) o da altre risorse digitali come ether ($ ETH).

Stablecoin Fiat-collateralized

 

456 4560596 tether usdt icon tether logo png transparent png

 

Visto che la maggior parte delle stablecoin sono attualmente ancorate al dollaro USA, è logico che la grande maggioranza dei progetti abbia deciso di utilizzare la moneta a corso legale statunitense come fonte di garanzia per l'emissione dei propri token.

Le stablecoin garantite da Fiat mantengono il loro peg 1:1 utilizzando terze parti fidate per detenere un importo equivalente di corso legale nelle riserve.

Vengono coniate nuove stablecoin quando una parte deposita USD nella riserva dell'emittente. 

Allo stesso modo, quando viene effettuata una richiesta di rimborso, l'emittente invierà all'acquirente USD e brucerà la stablecoin riscattata.

Le stablecoin garantite da fiat più comunemente usate includono ma non sono limitate a:

-Tether ($USDT) – Una stablecoin con pegging fiat costruita su Bitcoin tramite il protocollo Omni Layer. 

Si dice che ogni Tether emesso in circolazione sia garantito da un rapporto uno a uno con l'importo equivalente di valuta fiat detenuta in un conto di custodia da Tether Limited con sede a Hong Kong.

-USD Coin ($USDC) – Token ERC20 in dollari USA completamente collateralizzati fondati da CENTRE, una joint venture fondata da Circle e Coinbase. 

Il progetto utilizza banche e revisori consolidati sfruttando al contempo gli smart contract di Ethereum.

-Paxos Standard ($PAX) – Supportato uno a uno da depositi in USD e disponibile tramite Paxos. 

PAX è disponibile uno a uno in cambio di USD e riscattabile uno a uno in USD. Al momento del riscatto, i token PAX vengono immediatamente rimossi dalla fornitura; I PAX esistono solo quando i dollari corrispondenti sono in custodia.

-TrueUSD ($TUSD) –è un token ERC20 supportata da USD che è completamente garantita, protetta legalmente e verificata in modo trasparente da attestazioni di terze parti. 

TrueUSD utilizza più conti vincolati per ridurre il rischio di controparte e fornire ai titolari di token protezioni legali contro l'appropriazione indebita. TrueUSD è il primo asset token costruito sulla piattaforma TrustToken.

USDT e USDC sono attualmente le due più utilizzate.

Stablecoin Crypto-collateralized

ebc24b163bf1f58a9732a9a1d2faa5b2141b041d754ddc2260c5e76edfed261e

Piuttosto che essere supportate da moneta a corso legale, le stablecoin cripto-collateralizzate detengono valute come ether ($ ETH) in garanzia per l'emissione di nuovi token. 

In tal modo, gli utenti hanno la possibilità di coniare e bruciare token senza dover utilizzare o fidarsi di una terza parte centralizzata.

Sebbene la natura inaffidabile di queste sia piuttosto attraente per la nozione decentralizzata di molti progetti di criptovaluta, presenta uno svantaggio. 

Laddove le stablecoin supportate da fiat devono solo detenere riserve 1:1 in valuta legale, questo sottoinsieme di stablecoin spesso richiede un'eccessiva garanzia per tenere conto della volatilità dei prezzi. 

Più comunemente, questo rapporto è fissato al 150%, il che significa che per emettere $ 100 di $ DAI, dovrai registrare ALMENO $ 150 di $ ETH come garanzia.

Le stablecoin cripto-collateralizzate più comunemente conosciute includono ma non sono limitate a:

-Maker Dai ($ DAI) – Dai è un token ERC20 cripto-collateralizzato supportato da una quantità eccessiva di garanzia di risorse digitali (più comunemente $ ETH) tramite Maker Vaults. 

Dai utilizza smart contract e un token di governance, $ MKR, per monitorare la stabilità dei prezzi.

-Synthetix ($sUSD) – Precedentemente noto come Havven, Synethetix è una rete cripto-collateralizzata che consente la creazione di risorse sintetiche on-chain sulla blockchain di Ethereum. 

Queste attività sono garantite in eccesso per fornire liquidità sufficiente agli utenti per riscattare la garanzia al valore nominale. 

Oltre a $sUSD, Synthetix prevede di offrire stablecoin per altre valute legali come euro, yen e won coreano.

Conclusione

Come abbiamo discusso all'inizio di questo articolo, le stablecoin presentano un nuovo paradigma per navigare tra le infinite opportunità offerte dai protocolli blockchain senza doversi preoccupare dei prezzi in continua evoluzione. 

Per l'utente medio, le stablecoin offrono il comfort tanto necessario in termini di un mezzo di scambio affidabile.

Vale la pena notare che praticamente tutte le stablecoin affidabili sono basate su Ethereum. 

Anche se questo potrebbe non sembrare un grosso problema a breve termine, l'interoperabilità giocherà probabilmente un ruolo enorme nell'eventuale successo dei sistemi basati su blockchain in generale.

Condividi

Altri articoli

Lezioni da imprenditori di successo partiti da zero

Scopri tutte le lezioni gratuite su businessDaCasa.com

Ecco come creare una rete di network marketing
Wishlist Member WooCommerce Plus - Sell Your Membership Products With WooCommerce The Right Way .