Jack Ma: come avere successo negli affari (e nella vita)

Jack Ma

Jack Ma: come avere successo negli affari

Jack Ma, il leader visionario che ha fondato “Alibaba Group“, ci fornisce ottimi consigli pratici su come avere successo negli affari.

Ma prima cerchiamo di analizzare meglio chi è il protagonista del nostro articolo di oggi.

Chi è Jack Ma

Jack Ma è considerato l’imprenditore asiatico più famoso.

Ha iniziato a lavorare gratis come guida turistica nella sua città natale Hangzhou, con l’obiettivo di imparare la lingua inglese.

Dopo alcuni insuccessi commerciali fonda Alibaba Group, oggi considerata tra le maggiori compagnie al mondo di commercio elettronico.

L’azienda controlla le piattaforme:

  • AliExpress;
  • Alibaba;
  • Taobao;
  • e molte altre ancora.

La holding occupa il 42° posto della classifica delle Top 100 compagnie digitali di Forbes.

Per altre informazioni utili su Jack Ma, visita la pagina di Wikipedia a lui dedicata.

Prima del successo tanti insuccessi…

Prima di fondare “Alibaba Group” nel 1999, Jack Ma ha dovuto sperimentare sulla sua pelle l’odore acre dell’insuccesso…

Infatti le cose per lui non sono partite subito in maniera positiva.

E’ stato respinto ad Harvard per ben dieci volte…

Inoltre ha subito una serie di altri insuccessi che avrebbero bloccato definitivamente la maggior parte delle persone.

Proprio come tanti altri imprenditori illuminati, è caduto svariate volte prima di arrivare al successo e alla fama.

Jack ama raccontare questi episodi per spronare i giovani a non arrendersi mai se davvero vogliono raggiungere i loro sogni.

Jack Ma: il fondatore di Alibaba

Jack Ma: consigli per avere successo (in base all’età)

Durante un’apparizione televisiva per l’emittente KBS 1, Jack Ma ha condiviso con il pubblico una serie di consigli molti utili riguardanti il successo.

Ma la cosa particolare che ha colpito tutti è stata la scelta di indirizzare le sue perle di saggezza ad ogni fascia d’età compresa tra i 20 ai 60 anni.

Questo ponendo un obiettivo diverso per ciascuna di esse.

Perchè secondo lui questo è davvero il modo migliore per sfruttare appieno ogni momento della propria vita.

Jack Ma consigli utili:

Prima dei 20 anni 

Questo è il periodo migliore per dedicare il proprio tempo allo studio e alla formazione.

Infatti la conoscenza è realmente la risorsa più importante per sviluppare le nostre capacità.

Prima dei 30 anni

E’ fondamentale selezionare una guida che possa rappresentare il leader giusto per noi.

Insomma un professionista (o un imprenditore) in grado di trasmetterci (con l’esperienza) la passione e la disciplina per farci raggiungere i nostri obiettivi più velocemente.

Durante questi anni è di grande importanza svolgere diverse attività contemporaneamente, senza avere paura di fallire.

Tra i 30 e 40 anni

Questi rappresentano gli anni migliori per trasformarsi in buoni uomini d’affari.

Secondo Jack Ma bisogna impegnarsi dedicando il massimo focus solo su noi stessi, sui nostri obiettivi e sulle nostre reali capacità.

Tra i 40 e 50 anni

Sempre secondo Jack Ma (fondatore di Alibaba Group), non esiste più il tempo per provare nuove esperienze…

Bisogna focalizzarsi solo su ciò che sappiamo fare bene.

Infatti, se avviamo progetti e cose nuove, le probabilità di fallire sono davvero elevate.

Tra i 50 e 60 anni

In questo momento della nostra vita bisogna imparare a investire per i più giovani.

A questo proposito è utile passare loro tutta la nostra esperienza che abbiamo accumulato negli anni precedenti.

Questo perchè i giovani hanno più energia da donare agli affari.

E quindi saranno in grado di fare meglio di noi.

Dopo i 60 anni

Infine chi ha superato i 60 anni deve fare solo una cosa…

Il consiglio di Jack Ma è quello di:

 “Dedicare tempo a voi stessi, al mare prendendo il sole. Per voi è troppo tardi per cambiare.”

Conclusione

I consigli pratici di Jack Ma (dedicati ad ogni fascia d’età) sono davvero illuminanti…

Se questo articolo ti è stato utile, CONDIVIDILO sui tuoi social network preferiti!

Inoltre segui la pagina Facebook di “Business da Casa”.