Mercato delle Criptovalute in Ripresa dopo il Brutto Crollo

Mercato delle criptovalute

Table of Contents

Il mercato delle criptovalute torna sui suoi passi dopo la brutta giornata del 22 dicembre. Giá nelle 24 ore successive al crollo, la maggior parte delle monete ha visto un rialzo del 10-20%.

Il 23 dicembre, la capitalizzazione del mercato delle criptovalute digitali è passata da $650 miliardi a $430 miliardi. Successivamente, è rimbalzata a 585 miliardi di dollari.

La ripresa del mercato delle criptovalute

Bitcoin è passato dal massimo storico di oltre 20.000 dollari a un minimo di 11.970 dolari in pochissimi giorni. Ma il 23 dicembre ha parzialmente recuperato le sue perdite.  Il trading di bitcoin  si aggira intorno ai $15.500 USD.

Mercato delle criptovalute

Il 22 dicembre, Ethereum, la seconda criptovaluta piú grande, ha perso circa 30 miliardi di dollari nella capitalizzazione del mercato, ma ha ampiamente recuperato. Il 23 dicembre, la sua capitalizzazione del mercato è di 72 miliardi di dollari.

Bitcoin Cash ha registrato la piú grande volatilitá dei prezzi nel mercato delle criptovalute, nelle successive 48 ore al crollo. Il prezzo è caduto da $3.909 a $1.979, per poi tornare a $3.400.

La grande turbolenza del mercato è giunta pochi giorni dopo il presunto insider trading di Coinbase, societá di scambio di criptovalute.

I fatti prima del crollo del 22 dicembre

È stata una settimana estremamente volatile per il business delle valute digitali. Il 10 dicembre, CBOE ha iniziato il trading di futures su Bitcoin. Successivemante, il gruppo CME ha lanciato un proprio prodotto futures. Il suo trading è iniziato il 17 dicembre, all’incirca quando la volatilitá di Bitcoin ha cominciato ad aumentare.

Il 20 dicembre, il creatore di Litecoin, Charlie Lee, ha venduto o donato tutti i suoi Litecoin. Sembra che lo abbia fatto per evitare “conflitti di interessi”. Le sue motivazioni, peró sono state messe in dubbio. Appena una settimana aveva infatti previsto un mercato ribassista pluriennale che vedrebbe il prezzo di Litecoin scendere a $20.

Il 21 dicembre, Goldman Sachs ha annunciato che istituirá una piattaforma di trading di criptovalute. Questa sará aperta alla fine del giugno 2018.

Concludendo, la motivazione principale del repentino e brusco crollo del valore della criptovalute è ancora sconosciuto. Charlie Shrem, membro fondatore di Bitcoin Foundation, afferma che il mercato ha giá visto simili movimenti di prezzo. Non ci sarebbe ragione, dunque, per farsi cogliere dal panico.

Risposte

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *