I Miliardari di Bitcoin Nascosti in Piena Vista

Miliardari di bitcoin

Table of Contents

Quando si tenta di andare alla ricerca di informazioni nei wallet piú utilizzati, la lettura risulta di estrema difficoltá. La natura anonima e trasparente di Bitcoin rende il tutto piú complicato. Andare alla ricerca dei miliardari di Bitcoin, dunque, non è un’impresa semplice.

Durante i primi giorni di dicembre, i gemelli Winklevoss hanno fatto la storia. Sono diventati i primi miliardari di Bitcoin ampiamante riconosciuti. Si stima che, il giorno della notizia, i gemelli detenessero 91.666 bitcoin, equivalenti a $1.063 miliardi.

Al momento, i gemelli sono gli unici ad aver rivelato la loro ricchezza proveniente dai bitcoin. Si ritiene, invece, che i miliardari di Bitcoin potrebbero essere molti di piú: sarebbero semplicemente nascosti in piena vista.

Perchè i miliardari di Bitcoin sono nascosti?

Se tutti avessero i propri fondi conservati in un unico wallet, allora sarebbe molto piú semplice stilare una classifica dei piú ricchi di criptovalute. Tuttavia, non solo l’anonimato di Bitcoin, ma anche le sue procedure di mantenimento delle monete, rendono le cose difficili.

Normalmente, infatti, coloro che possiedono fondi equivalenti a miliardi, sono soliti dividere le proprie ricchezze in diversi wallet e metodi di archiviazione.

Considerando tutto ció insieme all’attuale capitalizzazione di mercato di Bitcoin, si ritiene che i miliardari di bitcoin potrebbero addirittura essere dai 35 ai 200 in tutto il mondo.

I miliardari, infatti, potrebbero essere molti considerando semplicemente la rapida e straordinaria crescita del valore di Bitcoin. Se questa ha trasformato molte persone in milionari, il passo successivo sará di convertirli in miliardari.

Il re della segretezza e dell’anonimato è ovviamente il creatore di Bitcoin, Satoshi Nakamoto. Si stima che la sua ricchezza sia equivalente a un milione di Bitcoin. Addirittura, molti ritengono anche che sia uno degli uomini piú ricchi del mondo.

Naturalmente, una delle principali ragioni per tenere nascosta la propria ricchezza consiste nelle implicazioni fiscali e nelle normative che potrebbero entrare in gioco se improvvisamente si decidesse di rivelare il tutto.

Risposte

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *