fbpx

Mirko Lanfranchi Intervista (autore del libro “Networker Superstar”)

Mirko Lanfranchi

Intervista a MIRKO LANFRANCHI (Networker Superstar)

L’intervista di oggi è dedicata a Mirko Lanfranchi, professionista bresciano del network marketing e autore del libro “Networker Superstar”.

Mirko ha conosciuto il MLM nel 1995, ma inizialmente le cose non hanno funzionato.

Poi, grazie ad un cambio radicale di mentalità, è riuscito a qualificarsi “Senior Manager” nell’azienda che ha scelto di utilizzare per ottenere la libertà finanziaria.

Ora si dedica quotidianamente alla crescita e alla formazione del suo team.

Buona lettura!

01. Ciao Mirko, è un piacere intervistare un “bresciano doc” di successo nel settore del network marketing. Che ne dici se iniziamo raccontando ai nostri lettori qualcosa in più su di Te?

“Ciao Marco e grazie innanzi tutto per avermi concesso il privilegio di questa intervista, con grande piacere racconto brevemente la mia storia…

Ricordo che anni fa ero seduto alla mia scrivania dietro il computer, mentre svolgevo la mia professione di segretario sportivo di un campo da golf, pensando al futuro.

“È tutto qui quello che c’è li fuori?” mi chiedevo.

Fino a quel momento tutto ciò che avevo fatto per tutta la vita era seguire la volontà degli altri e lavorare per realizzare i loro sogni…

L’idea era questa: andare a scuola, laurearsi, trovare un lavoro, comprare una casa, avere una famiglia, andare in pensione e morire.

Vivevo la stessa vita di tante altre persone.

Quindi ho riflettuto e ho pensato a dove stava andando la mia vita!

Mi piacerebbe lavorare da solo ed essere il mio manager, dicevo…

Vorrei avere la libertà, vorrei avere più TEMPO LIBERO e non guardare più la sveglia… vorrei costruire una vita da cui non ho bisogno di vacanze.

Faccio un lavoro che non mi piace molto, ma ne ho bisogno per pagare le mie bollette, mangiare e altre cose.

Bene, un giorno ho deciso di cambiare la mia vita.

Ho deciso che VOLEVO ESSERE LIBERO e vivere pienamente la vita.

Perché sapevo che c’era di più li fuori….

Sapevo che non dovevo accontentarmi di ciò che la vita mi stava dando in quel momento.

Ho seguito il consiglio di mia mamma che mi ha presentato un modello di business semplice e all’avanguardia.

Un’attività che non ha rischi imprenditoriali, che si impara e dove c’è qualcuno che te lo insegna, che ti da più tempo per te e per le cose che ti piacciono, perchè non devi scambiare il tempo con il denaro…

Mi sono dato da fare, allora come oggi, e ho iniziato con impegno a mettere in pratica quello che mi veniva insegnato pensando che se ce l’avevano fatta altre persone allora potevo farlo anche IO!

Cosi sono riuscito a licenziarmi dal mio posto fisso ed a diventare libero e realizzato come era nei miei sogni.

Ho raggiunto la qualifica di Senior Manager all’interno della mia azienda e mi dedico quotidianamente alla crescita e alla formazione del mio team.

(Mirko Lanfranchi)

02. Il network marketing è entrato nella tua vita nel 1995 ma all’inizio non ha funzionato. Poi, nel 2004, finalmente tutto è cambiato. Come sei riuscito a lanciare la tua attività diventando un networker PRO?

“Diciamo che la cosa che ha influito più di tutti è stata la parte mentale.

Finchè non realizzi che puoi farcela veramente e non programmi la tua mente per avere successo, ogni piccolo ostacolo, ogni imprevisto che ti si para davanti diventa qualcosa di insormontabile e non viene visto come un’opportunità di crescita e di miglioramento.

Quando ho capito che dovevo lavorate prima di tutto su me stesso e sulle mie competenze allora sono riuscito ad a essere d’aiuto anche agli altri.

Poi un piccolo ruolo lo ha avuto anche il fatto di collaborare con un’azienda con un piano marketing migliore rispetto a dove ero prima che mi ha aiutato ad avere risultati in un periodo di tempo più corto.

Ma ripeto se alla base non c’è una mentalità giusta, che incide per l’80% sulla nostra attività, tutto il resto non serve.

(Mirko Lanfranchi)

03. Tua madre è in attività da tantissimi anni. Dunque è stata lei a trasmetterti tutto questo amore per l’industria del MLM e del benessere?

“Mia madre grazie al Network Marketing è riuscita a trasformare la sua vita passando da ex imprenditrice tradizionale con una situazione debitoria molto gravosa e grandi sofferenze a livello economico a donna di successo che è riuscita a pagarsi tutti i debiti.

Inoltre è diventata un punto di riferimento all’interno dell’azienda raggiungendo le prime posizioni a livello di fatturato e entrando a far parte del comitato esecutivo.

E’ stata certamente un validissimo esempio e un’ispirazione che mi ha fatto comprendere la validità dell’azienda e la potenzialità del business, dato che a causa della mia esperienza fallimentare precedente, ero molto scettico sul fatto di intraprendere una nuova avventura nel mondo del Network.

Quando grazie ai suoi risultati ho compreso che la cosa funzionava e che se mi fossi impegnato avrei potuto fare la differenza anche io allora mi ci sono buttato a capofitto raggiungendo al qualifica manageriale in soli 4 mesi.

(Mirko Lanfranchi)

Mirko Lanfranchi

04. Quali sono i punti di forza dell’azienda che rappresenti da svariati anni con tanta fedeltà?

“Penso che l’azienda con cui collaboro abbia molti punti di forza e anche per questo motivo ne faccio parte da tanto tempo e ritengo che non la cambierei con nessun’altra…

Non solo per quanto riguarda la qualità dei prodotti, che sono certamente una dei pilastri che sorreggono un business di successo.

Ma anche per il fatto che dato che si tratta di un’azienda ben capitalizzata e ricca in contanti, gestita a livello familiare, riesce quindi a gestire in autonomia la propria attività senza l’interferenza di “soci speculatori” riuscendo a mettere sempre al centro le persone e i propri collaboratori.

Da questo ne deriva anche un piano compensi semplice, con pochi passaggi, ma altamente remunerativo.

Inoltre in tutti questi anni di collaborazione ho potuto apprezzare il fatto che l’azienda ha sempre cercato di aiutare i propri incaricati migliorando non solo il piano marketing rendendolo sempre più semplice e alla portata di tutti, ma anche fornendo sempre nuovi strumenti all’avanguardia e formazione gratuita di alto livello

(Mirko Lanfranchi)

05. Quando ci siamo sentiti in privato mi hai parlato anche della “Forever Network School”. Come funziona?

“Uno degli aspetti da comprendere e da ficcarsi bene in testa è che essere un networker significa imparare una professione, proprio come avviene per chi vuole intraprendere la carriera di avvocato, di medico o di architetto…

Per questo è necessario formarsi e studiare come se si frequentasse un qualsiasi altro corso di studi, imparando tutte quelle “soft skills” cioè tutte quelle competenze come il marketing, la negoziazione, il problem solving, parlare in pubblico, la comunicazione, il social media marketing, l’on line, che sono necessarie allo sviluppo della nostra attività.

Come ti dicevo uno degli impegni concreti della mia azienda è il fatto di fornire supporto e formazione gratuita che
possa consentire a chiunque voglia avere successo in questa industria di diventare un vero networker professionista.

A questo proposito Forever Living, per la prima volta in Europa, ha recentemente istituito una vera e propria scuola interna all’azienda per formare gratuitamente tutti gli incaricati fornendo tutte quelle competenze che ti ho indicato prima per svolgere questa professione in maniera professionale e proficua.

(Mirko Lanfranchi)

06. Mirko Lanfranchi ha scritto “Networker Superstar”, un libro che ha ottenuto ottime recensioni da parte di chi lo ha acquistato. Questo strumento di personal branding ti ha aiutato ad attrarre nuovi collaboratori e partner di qualità?

“Inizialmente decisi di scrivere Networker Superstar come sfida personale per vedere se effettivamente ero in grado di farlo…

Poi mentre lo scrivevo, compresi che il mio libro poteva essere effettivamente utile a tutti i networker dato che vedevo troppi colleghi la fuori fare fatica e non riuscire ad avere un vero e proprio metodo operativo giornaliero.

Il fatto di averlo scritto mi ha certamente aiutato ad aumentare la mia autorevolezza e a farmi conoscere sul mercato attirando quindi persone altamente profilate e veramente interessate ad avere successo in questa professione.

Inoltre il libro è diventato anche una risorsa formativa adottata dal sottoscritto ma anche da diversi colleghi che regalano il libro alle proprie down-line invitandoli a studiarne i contenuti.

(Mirko Lanfranchi)

Mirko Lanfranchi

07. All’interno del tuo libro hai descritto in maniera perfetta la differenza tra piramide aziendale e piramide nel Network…
Cerchiamo di fare maggiore chiarezza su questo aspetto… soprattutto per chi, nel 2020, è ancora convinto che il MLM sia un sistema piramidale dove guadagna solo chi è in cima all’organizzazione…

“Partiamo da un concetto fondamentale:

Lavorare all’interno di un’organizzazione come può essere un’azienda tradizionale piuttosto che un’azienda di network comporta il fatto per entrambe le situazioni di rispettare delle gerarchie.

Queste gerarchie hanno appunto l’aspetto di una piramide dove c’è una base costituita dai livelli più bassi, per poi salire verso l’alto dove ci sono i livelli “dirigenziali”.

Le gerarchie mettono ordine, ognuno ha i suoi compiti e questo fa funzionare correttamente l’azienda e fin qui niente di male.

Per lo stesso motivo ciò accade anche per istituzioni come il Governo, l’Esercito o la Chiesa.

In un’azienda tradizionale però ad ogni persona assunta al suo interno viene attribuito da qualcun altro un livello ed una retribuzione, che spesso e volentieri non si basa sul reale valore della persona e difficilmente potrà essere scalata a meno che non si entri nelle grazie dei propri superiori… si tratta infatti di una struttura rigida.

In un’azienda di network marketing invece è possibile per chiunque poter scalare questi livelli senza dover rendere conto a nessuno e crearsi il proprio stipendio in maniera meritocratica, sulla base del proprio impegno e dei fatturati raggiunti.

Ogni persona che entra a far parte di un’azienda di network seria è un imprenditore autonomo e non è soggetto a capi.

Ha quindi cioè la stessa opportunità di raggiungere i vertici aziendali proprio come coloro che hanno iniziato prima e che in questo momento sono ai vertici dell’organizzazione.

Ci sono persone che svolgono con dedizione e passione una mansione all’interno di un’azienda tradizionale per 30 anni senza che il loro stipendio cambi di un euro.

Entrando a far parte di un network si può realizzare lo “stipendio” dei propri sogni in base al reale valore dell’individuo! “

(Mirko Lanfranchi)

08. Quali sono i mentori a cui si ispira Mirko Lanfranchi?

“Ritengo che ogni persona voglia avere risultati in qualsiasi ambito, abbia bisogno di prendere come riferimento e ispirazione coloro che hanno già avuto successo in quel settore in modo da poter prendere spunti e insegnamenti utili e frutto di una reale esperienza sul campo.

Proprio come faremmo se avessimo bisogno di imparare a sciare, andremmo a prendere lezione da un maestro di
sci.

Uno dei miei mentori preferiti e da cui prendo grande ispirazione è Alfio Bardolla che mi ha insegnato molto in merito alla mentalità del denaro e alla mentalità imprenditoriale, ho frequentato diversi suoi corsi e continuo a seguirlo sui social.

Un altro mio grande mentore è Frank Merenda, che mi ha insegnato molto in merito alla vendita e alla comunicazione, ritengo che ogni networker debba imparare i concetti di vendita, trattativa e comunicazione.

(Mirko Lanfranchi)

09. L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo in questo periodo sta cambiando le abitudini di tante persone. Secondo Te questa situazione difficile riuscirà ad avvicinare gli italiani al network marketing?

“Questo è un momento difficile per tutti sia a livello sanitario che a livello socio economico.

Penso che questa pandemia impatterà notevolmente sull’economia di ognuno di noi e sul modo di
lavorare.

Mi auguro che le persone comprendano che al giorno d’oggi esiste la possibilità di lavorare e di guadagnare in un modo migliore e più intelligente.

Ritengo che il network marketing sia uno dei migliori modelli di business, che meglio si sposa con le esigenze del mercato moderno.

Questo perché consente, a tutti coloro desiderano avviare una loro attività, di farlo senza investimento di capitali, senza rischiare il fallimento e senza costi fissi.

Ce ne possiamo rendere conto in questo periodo di crisi.

Chi ha un negozio o una qualsiasi attività fisica ed è impossibilitato a lavorare perché deve tenere chiuso, si ritrova comunque a pagare le spese fisse, come ad esempio affitto utenze e personale.

Il networker invece può lavorare da casa, sfruttando il web e i social network a costo pari o di poco superiore allo zero (se consideriamo qualche decina di euro per la spesa per la connessione internet e magari l’utilizzo di qualche software per l’invio di email o per la realizzazione di pagine web).

Penso che passata questa “crisi” purtroppo tante azienda chiuderanno lasciando per strada tante persone, cambieranno le regole e per forza di cose si dovranno valutare altre opportunità di guadagno.

Io per quanto mi riguarda sono impegnato a studiare e a supportare il mio team ad insegnargli ad esempio come lavorare on line, come sviluppare la propria attività da casa e come sfruttare questo tempo per imparare cose nuove e utili nel futuro prossimo…

Non dobbiamo farci trovare impreparati perchè le cose non saranno più come prima, dobbiamo cercare di stare al passo con i tempi e di approfittare ora per studiare e imparare ciò che funziona e che farà certamente la differenza quando questo momento sarà passato.

(Mirko Lanfranchi)

10. Grazie Mirko, quello che hai condiviso con noi oggi sarà certamente d’aiuto ai lettori di “Business da Casa” impegnati nel network marketing. Vuoi aggiungere qualcosa di importante che ci siamo dimenticati di menzionare?

“Dato questo momento di difficoltà che stiamo attraversando a causa del Coronavirus vorrei condividere qualcosa che possiamo fare durante questa situazione.

Qualcosa che riguarda la mentalità…

Si la mentalità giusta da avere in questo periodo, ovviamente stiamo attraversando momenti molto duri a livello globale con continui sviluppi e regole che vengono modificate e aggiunte ogni singolo giorno…

Come ho già detto, a causa del coronavirus, ristoranti, bar, le attività sportive e altro ancora sono stati chiusi, cancellati e quant’altro…

Queste chiusure stanno avendo un impatto enorme sull’economia.

I Mercati azionari sono tremendamente calati e probabilmente continueranno a calare…

Certo questi sono tempi duri, ma quello che dobbiamo pensare è che non saranno cosi in eterno…

Cosi come dice il famoso Jim Rohn: “l’inverno arriva sempre, ma poi la primavera segue l’inverno” e questa cosa accadrà anche in questa situazione…

Ma cosa possiamo fare in questo periodo che sembra senza speranza?

Ecco tre cose che possiamo fare subito:

1. Pratica la fede, la speranza, non la paura

Indipendentemente dalla tua religione o credo, concentrati sulla gratitudine e sulla speranza.

Se ti concentri sulla paura, otterrai ciò che la paura provocherà nella tua vita…, cioè probabilmente causerà ulteriori problemi.

Ad esempio la paura mette in allarme il sistema neuro vegetativo autonomo quindi fa produrre delle sostanze al nostro organismo che mettono sotto stress le difese immunitarie.

Non sappiamo quando questa pandemia finirà, potrebbe essere tra 15 giorni o ci vorrà più tempo…
ma non lo sappiamo… io non lo so e non lo sai neanche tu.

Invece, ricorda che anche questa volta prima o poi finirà e quindi concentrati sulle nuove opportunità che si apriranno davanti a te.

Anche se non conosciamo il lasso di tempo, sappiamo che prima o poi finirà.

2. Dimostrare la leadership

In questo momento, mi sembra che ci sia una mentalità da gregge che sta prendendo il sopravvento .

Dobbiamo certamente seguire gli standard di sicurezza.

Tuttavia, la mentalità del branco di svaligiare i supermercati e la paura sta solo ostacolando la situazione ulteriormente e creando panico.

Nella tua attività e nella tua vita, illumina con la luce in questo luogo buio con l’esempio, dando consigli, incoraggiando gli altri.

Oggi l’opportunità di splendere con la tua luce è molto visibile… è molto presente… a causa proprio del buio!

Puoi andare con la mandria verso la paura e il disagio.

Oppure puoi stare li in piedi forte e positivo come una roccia e dire, “ma sai cosa… che io non voglio farmi travolgere dagli eventi e dalla paura”.

Io cerco di non seguire la massa.

Cerco di essere pieno di speranza e gratitudine cerco di guidare con l’esempio, perchè penso che le persone in questo momento è quello di cui hanno bisogno…

3. Mantieni una mentalità positiva, libera dalle negatività

Puoi certamente guardare le notizie su internet, sui social media, dove vuoi… ovviamente per comprendere come siamo messi, per conoscere le nuove disposizioni e per vedere che in altre parti del mondo i contagi stanno diminuendo, come la china e la corea…

Ma più segui le notizie più negatività sarà installata all’interno della tua mente… quindi il mio consiglio è cerca di mantenere una mente sgombra…libera…

Cerchiamo di focalizzarci su ciò che possiamo controllare e lasciamo andare quello che è al di fuori del nostro controllo…

Cerca di essere focalizzato sulla gratitudine, prega se sei credente, fai meditazione regolarmente come faccio io.

Leggi libri utili, adesso è il momento giusto, abbiamo un sacco di tempo, studiamo impariamo cose nuove e alziamo il nostro livello di conoscenza per essere pronti quando tutto sarà passato.

Ecco queste sono dei piccoli consigli che ci tenevo a condividere con te e con i lettori in questo
momento particolare…

Ti ringrazio ancora per questa opportunità, ringrazio business da casa e tutti i lettori è stato un onore
poter condividere con voi un po’ della mia vita e dei miei pensieri.

Un saluto cordiale.”

(Mirko Lanfranchi)

I contatti di Mirko Lanfranchi:

Profilo Facebook Ufficiale: https://facebook.com/studiolanfranchi

Pagina Instagram Ufficiale: https://instagram.com/lanfranchimirko

Sito web: senontifasorriderecambialo.it

it_ITItaliano
it_ITItaliano