myWorld: lo schema Ponzi svelato in diretta da una TV austriaca

myWorld schema Ponzi

myWorld: lo schema Ponzi svelato in diretta da una TV austriaca

Lo scorso 26 febbraio la TV austriaca “LANDLE” ha mandato in onda un servizio interamente dedicato a myWorld.

All’interno della trasmissione “Der Tag” è intervenuto Paul Rusching, il capo del dipartimento della Camera del Lavoro che tutela i consumatori.

L’ospite ha fornito una serie di particolari riguardanti il presunto schema piramidale promosso dalla vasta rete di incaricati Lyconet.

Le sue rivelazioni sono state piuttosto “illuminanti”…

Tutti i dettagli della notizia

Attraverso un servizio speciale, la trasmissione televisiva austriaca “Der Tag” ha cercato di fare luce sull’opportunità commerciale offerta da myWorld.

Tutto è iniziato dopo una serie di segnalazioni riguardanti il comportamento scorretto di alcuni leader aziendali.

Infatti sembrerebbe che una parte di loro abbia cercato di spingere le nuove leve a chiedere dei prestiti per potersi permettere di acquistare i pacchetti iniziali venduti da myWorld.

In che modo avveniva tutto questo?

Il meccanismo era davvero semplice.

La Santander Consumer Bank, grazie ai suoi prodotti finanziari, offriva prestiti a tutte queste persone.

Questo istituto opera in Austria attraverso una serie di filiali collegate al Banco Santander (Spagna).

Ai nuovi marketers da inserire in myWorld veniva detto che potevano estinguere facilmente i prestiti accesi grazie ai futuri guadagni derivanti dell’opportunità.

Per ottenere in prestito il denaro dalla Banca, gli austriaci interessati a myWorld sarebbero stati pronti a dichiarare false motivazioni pur di mettere le mani sui finanziamenti.

Ad esempio, nelle causali delle pratiche, spesso veniva indicato:

  • acquisto auto
  • oppure “acquisto mobili per uso domestico“.

E questo comportamento NON è di certo ammissibile.

Attuamente, in Austria, Lyconet è protagonista di un processo.

L’obiettivo resta quello di stabilire, in maniera definitiva, se si tratti di uno schema piramidale oppure no.

Se conosci il tedesco, puoi visionare tu stesso il video con il servizio andato in onda sulla TV austriaca “LANDLE” il 26 febbraio scorso.

myWorld: come funziona

myWorld è un marketplace online fondato sul sistema commerciale del “cash back” promosso tramite il passaparola dei marketers Lyconet.

Lyoness opinioni negative

Dalla pagina “CHI SIAMO” del portale:

“Milioni di clienti, decine di migliaia di aziende convenzionate, un marketplace online: myWorld.com sta creando molta attesa tra gli shoppers e aziende convenzionate in tutto il mondo.

Lo shopping con myWorld.com è semplice, conveniente e può essere fatto in qualsiasi momento, in qualsiasi luogo.

E ciò che lo rende così competitivo è che i nostri clienti possono trovare tutto quello di cui hanno bisogno.

I clienti potranno infatti beneficiare dell’ampia gamma di prodotti presenti e dei prezzi interessanti.

Lyoness, Lyconet, myWorld: quale sarà il prossimo nome collegato a questo business?

Alle origini era Lyoness, poi si è arrivati a Lyconet.

E adesso myWorld…

La situazione non è per niente chiara…

I conti sembrano non tornare.

Se cerchi opinioni su myWorld (Lyoness e Lyconet), allora leggi subito il nostro articolo con la recensione del progetto. Così puoi avere un quadro completo della situazione.

E chissà che queste informazioni che stiamo condividendo con Te possano evitarti di perdere tempo e soldi nell’ennesimo schema Ponzi promosso da persone SENZA scrupoli.