Shopify: come funziona, costi, piani

shopify come funziona

Stai cercando di creare un sito e-commerce per il tuo negozio? Questa guida potrebbe essere ciò che fa al caso tuo. Scopriamo insieme se Shopify è la piattaforma migliore le tue esigenze, come funziona, quali sono i costi e i vantaggi che può offrirti rispetto ad altre piattaforme.

Shopify: cos’è?

Shopify è una piattaforma per il commercio sul web, grazie alla quale puoi creare e gestire il tuo negozio online.

Puoi usare Shopify per un e-commerce, così come per un negozio online temporaneo. Shopify è dedicato non solo alla vendita dei prodotti fisici, ma può essere utilizzato anche per vendere dei servizi

È una piattaforma digitale compatibile con diversi metodi di pagamento, tra cui carte di credito, Paypal, software per POS (Point of Sale) e molto altro.

Shopify, come funziona?

Con Shopify hai la possibilità di avviare il tuo e-commerce in poche e semplici mosse.

  1. Come fare? Subito dopo aver compilato un modulo di registrazione standard (il tuo nome, indirizzo email, ecc.), segui la procedura guidata di Shopify che ti aiuterà a completare l’intero processo di creazione del tuo negozio di e-commerce.
  2. Come prima cosa, ti verrà richiesto la tipologia di articolo che venderai. Qui è importante fornire delle informazioni quanto più dettagliate possibile, visto che determineranno la tua esperienza sulla piattaforma.
  3. Successivamente potrai selezionare il design per il tuo e-commerce. In questo caso, ti verrà offerta un’ampia selezione di design, dai più contemporanei e sofisticati a quelli più classici e tradizionali. Qualunque sia lo stile che vuoi dare al tuo business online, troverai facilmente ciò che stai cercando.

Appena hai accesso a Shopify, le cose da fare sono: cambiare i colori con quelli che meglio rappresentano la tua azienda e aggiungere il logo che comparirà sulla tua homepage e ti farà riconoscere e distinguere dai competitor.

Shopify dropshipping: come funziona

Il dropshipping è un sistema di vendita applicabile al tuo negozio online. Un servizio in cui un mediatore procurerà ai clienti i tuoi prodotti e si occuperà della logistica. In poche parole, il dropshipping è un modello di business che ti consente di rivendere degli articoli senza avere uno stock in magazzino o dover gestire un inventario fisico. Grazie a questo modello di business puoi evitare il problema della merce che avanza in magazzino e non devi pagare anticipatamente i prodotti che vendi.

Shopify soddisfa anche chi gestisce questa tipologia di servizio. Se vuoi fare dropshipping, tutto ciò che tu – dropshipper – devi fare è trasmettere al venditore l’ordine che hai ricevuto dai tuoi clienti, lasciando a lui gli oneri relativi a magazzino, imballaggio e spedizione al cliente finale.

In questo caso, Shopify funziona allo stesso modo, come se avessi un eCommerce con magazzino. L'unica differenza è che devi avvalerti di un fornitore per ottenere l'elenco dei prodotti da vendere. Alcune piattaforme esterne che agevolano tale attività, compatibili con Shopify, sono: Oberlo, AliExpress, CJdropshipping, Supplymedirect, CROV, Modalyst e DropnShop.

shopify costi

Fare dropshipping senza partita IVA

È possibile fare dropshipping in Italia senza partita IVA, o vendere su Shopify senza partita IVA?

In Italia fare dropshipping senza partita IVA non è possibile, anche se i tuoi compensi non superano i famosi 5000 euro. In questo caso, quindi, hai l’obbligo di aprire partita IVA, perché decade uno dei requisiti fondamentali, ossia l'occasionalità dell'attività svolta.

I vantaggi di Shopify

Se ti stai chiedendo perché dovresti iniziare ad usare questa piattaforma, qui di seguito ti riportiamo i principali vantaggi. Tra i quali:

  • Facilità di configurazione e avvio: Shopify può essere utilizzato da tutti gli utenti che non hanno conoscenze tecniche nella configurazione o nella gestione di un sito
  • Convenienza: avvio di un e-commerce a costi ridotti
  • Offerta di numerosi modelli di cui approfittare: non hai bisogno di un web designer, puoi facilmente costruire, modellare e lanciare il tuo negozio online da solo
  • Offerta di soluzioni offline
  • Adattabilità: potenziale di crescita indipendente dal numero di prodotti che hai in offerta, dal volume delle tue vendite e dal numero di clienti che hanno acquistato da te

Shopify è leader nel settore dell’e-commerce soprattutto per la facilità di utilizzo, per l’ampia scelta di modelli e per la loro flessibilità complessiva, per le funzionalità SEO e, naturalmente, per il fatto che non sia necessaria alcuna conoscenza tecnica per usarlo.

La piattaforma Shopify, all’interno della propria offerta, include anche l’hosting web, fornendoti una struttura server ottimizzata, costruita e pensata per l’e-commerce. Per questo motivo un ulteriore vantaggio, derivante dall’utilizzo di questa piattaforma, è quello di gestire in modo chiaro e trasparente il tuo business in un unico luogo virtuale. Non avrai bisogno di registrarti ad alcun servizio di web hosting esterno.

Quanto costa Shopify?

Ti stai chiedendo i costi che Shopify ti richiederà per avviare la tua attività online? O a quanto ammontano al mese i costi Shopify?

Per rispondere a queste domande, innanzitutto va detto che la piattaforma offre un periodo di prova in cui puoi sperimentare le sue funzionalità, iniziando a realizzare la tua idea di e-commerce. A tal proposito, ti segnaliamo che cliccando a questo link, potrai usufruire di una promo valida per 14 giorni. In questo modo hai l’opportunità di toccare con mano e capire se è la piattaforma che stai cercando per il tuo spazio di vendita online.

In generale, i prezzi di Shopify sono i seguenti:

  • PIANO SHOPIFY BASIC: 29$ (circa 23 euro) al mese / abbonamento 1 anno: 26,10$ (circa 21 euro) al mese / abbonamento 2 anni: 23,20$ (circa 19 euro) al mese
  • PIANO SHOPIFY: 79$ (circa 65 euro) al mese / abbonamento 1 anno: 71,10$ (circa 58 euro) al mese / abbonamento 2 anni: 63,20$ (circa 52 euro) al mese
  • PIANO SHOPIFY ADVANCED: 299$ (247 euro) al mese / abbonamento 1 anno: 269,10$ (circa 222 euro) al mese / abbonamento 2 anni: 239,20$ (circa 197 euro) al mese

come funziona shopify prova gratuita

Quale piano Shopify scegliere?

Sei ancora indeciso sul piano Shopify su cui investire? Ti stai chiedendo quale sia il miglior piano tariffario per te? Attraverso quelle che sono le tue esigenze, ti aiutiamo a scegliere ciò che fa al caso tuo.

Se vuoi semplicemente sperimentare l’avvio del tuo piccolo business, il piano basic è l’opzione più sensata. Ti consente di accedere a tutte le funzionalità di cui potresti aver bisogno, gestendo anche i pagamenti e il back-end tecnico del tuo negozio. In questa offerta è compreso anche il modulo del negozio online di Shopify, un sistema Point Of Sale (POS), che ti consentirà di raccogliere pagamenti offline, ad esempio tramite il tuo Ipad. Infine, l’offerta prevede il pulsante “Acquista” personalizzato ed accessibile su qualsiasi sito web.

Se sei in cerca di funzioni più avanzate, considera invece il piano Shopify Advanced.

Vediamo ora nel dettaglio, le diverse funzionalità previste nell’offerta di Shopify.

Come vendere su Shopify

Shopify ti permette di avere un vero e proprio negozio online, senza che tu debba avere conoscenze specifiche relative al web design o alla programmazione. Tutto quello che dovrai fare sarà solamente collegare il dominio del tuo sito alla piattaforma ufficiale, scegliere il tema del tuo negozio e cominciare ad inserire le immagini dei tuoi prodotti, sceglierne il prezzo e cominciare a vendere per ricevere soldi direttamente sul tuo conto PayPal o Stripe.

Commissioni per carte di credito

In questo caso, tutto ciò che Shopify fa è semplicemente addebitarti una piccola commissione che ti consentirà di accettare le principali carte di credito, tra cui Visa e Mastercard, per i pagamenti del tuo negozio. Se invece sei un fornitore di servizi, non pagherai alcuna commissione per l'elaborazione dei pagamenti con carta di credito.

Le commissioni per il pagamento con le carte di credito variano a seconda del piano che scegli.

Shopify vs Amazon ed eBay

Shopify può essere considerato, in termini di dimensioni, un competitor di Amazon o Ebay, anche se il servizio offerto non è propriamente lo stesso.

La prima differenza tra Shopify e gli altri colossi del settore è che nel caso di Shopify c'è un rapporto diretto tra cliente e venditore; le altre piattaforme, invece, si presentano sempre come intermediari e, di conseguenza, mettono un po' in ombra il singolo venditore.

A differenza di siti come eBay o Amazon, Shopify non funziona come un marketplace, ma come una piattaforma a disposizione di chiunque voglia vendere qualcosa online, in modo facile e accessibile. Con Shopify hai tutti gli strumenti necessari per la creazione di un sito.

Inoltre, altro punto di forza di Shopify è il fatto che tutto è personalizzabile, dalla grafica alle modalità di pagamento e di spedizione, dalla gestione degli ordini all’integrazione dei siti con i principali social network.

Quanto si guadagna su Shopify?

Questa domanda è al centro dell’interesse di tutti coloro che decidono di avviare il proprio e-commerce utilizzando Shopify. La risposta è semplice: dipende da te!

Tutto quello che devi fare è sviluppare il tuo sito web e trovare dei prodotti che ritieni di poter pubblicizzare al meglio. La differenza sui tuoi guadagni risiede proprio in quest'abilità.

I tuoi guadagni saranno direttamente proporzionali alla tua capacità di pubblicizzare gli articoli che decidi di vendere.

Esempi di successo di negozi Shopify

Se sei alla ricerca di ispirazione per avviare e sviluppare l’e-commerce per la tua attività, ti proponiamo una breve lista dei negozi Shopify di maggior successo del 2021. Degli esempi ben progettati e di qualità per aprire uno store all’avanguardia.

Tra gli e-commerce di maggior successo in termini di visual branding ad alto impatto, elementi di navigazione ben definiti e layout semplice e intuitivo troviamo:

  • Haus: il negozio di mobili e articoli per la casa che vedono un design moderno ed elegante, che rispecchia l'estetica dei prodotti
  • The Critical Slide Society: azienda australiana dedicata alla vendita di capi di abbigliamento con un sito web semplice nel design e intuitivo da navigare
  • Studio Proper: accessori che combinano design e tecnologia, progettati per migliorare e semplificare le esperienze quotidiane con la tecnologia.

Per quanto riguarda alcuni casi di successo italiani troviamo e-commerce come Folkloore, store che vende oggetti di moda particolari, provenienti dagli angoli più remoti del pianeta: dal Kenya al Guatemala, passando per l’Italia.

Un’altra realtà tutta italiana è The Outlierman, shop online che combina passione per le auto classiche e sportive, realizzando accessori eleganti e raffinati realizzati dai migliori artigiani del Bel Paese.

Shopify con la propria accessibilità, la propria affidabilità e la propria semplicità di utilizzo, ha raccolto migliaia di recensioni positive sia dai venditori che dai clienti, contando ad oggi circa 1.700,000 business avviati in più di 175 Paesi nel mondo.

Ora che hai scoperto come avviare il tuo e-commerce, non ti resta che rimanere aggiornato tramite il nostro esclusivo eCom Club: in serbo per te centinaia di consigli e aggiornamenti per disitnguerti, crescere e far esplodere il tuo negozio online.

Risposte

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *