Sito virale: il caso studio di “IRAC.EU” ideato da Ilario Vannucchi

Sito virale

Table of Contents

Sito virale: il caso studio di “IRAC.EU” ideato da Ilario Vannucchi

Se in questo momento ti interessa capire come creare un sito virale, sicuramente può aiutarti conoscere la storia di successo di Ilario Vannucchi.

In questo periodo speciale di quarantena forzata Ilario ha lanciato la sua piattaforma che in pochi giorni è diventata virale in tutto il web.

Come è riuscito nella sua impresa?

Scopriamolo nel post di oggi di “Business da Casa”!

Il caso studio di “IRAC.EU”

Ilario è un odontotecnico di Milano.

Nel tempo libero, al posto di bere birre con gli amici, si diletta a lanciare progetti web e a scrivere libri che pubblica su Amazon

Qualche settimana fa, a causa del COVID-19, si è attivato con il lancio di “Irac.eu“.

Si tratta di un raccoglitore di link utili per le persone che sono a casa bloccate dal Coronavirus.

All’interno del suo progetto segnala risorse utili per chi vuole ottenere suggerimenti e informazioni utili dalla Rete…

La dichiarazione di Ilario Vannucchi

“Sicuramente non male per un sito nato per diletto…

Come tante altre persone sono da oltre un mese a casa a causa del Coronavirus e tutto è cominciato verso metà marzo.

Apprezzando i virtual tour dei musei ho iniziato ad aggregarne i link per mia comodità per poi trasferendoli in uno spazio gratuito su Google Sites.

Di giorno in giorno ne aggiungevo altri interessanti su varie attività, seguendo l’hashtag #iorestoacasa.

Mia moglie mi ha fatto notare che era una bella idea e che forse poteva essere di aiuto agli altri… così ho iniziato a farlo girare un po’ nei gruppi Whatsapp.

Da lì tutto ha preso il via autonomamente aumentando di giorno in giorno le visite, fino al 1° aprile, quando, a fine giornata, il sito ha raccolto 1.657.000 visite”

Altri particolari sul progetto

IoRestoACasa.eu” è un sito internet diventato virale grazie al tam tam degli utenti che, utilizzando WhatsApp, hanno inviato il link del progetto ai propri contatti.

All’interno della piattaforma web ogni giorno vengono segnalati i link per:

  • visitare le collezioni del Prado o del Metropolitan Museum;
  • effettuare i virtual tour dell’Hermitage o del Louvre;
  • attività didattiche del Centro Restauro Venaria;
  • seguire corsi di lingue, strumenti musicali o danza, lezioni di storia o scienze;
  • attività per bambini e ragazzi, tra cui i giochi on line;
  • canali creativi e di esperimenti scientifici;
  • videofiabe;
  • giocare a Taboo online;
  • allenarsi in diretta Instagram e visitare in 3D i parchi nazionali degli Stati Uniti…

Le visite giornaliere del sito virale hanno raggiunto quota 15mila.

Chiunque può inviare segnalazioni utilizzando l’email: info@irac.eu

Il fondatore del progetto ci ha confessato che riceve migliaia di segnalazioni utili ogni giorno.

Eppure quando ha lanciato il suo progetto non avrebbe mai pensato di riuscire a creare un sito virale!

Come creare un sito web da zero…

Grazie per avere letto il nostro articolo.

Se sei interessato a creare un sito virale, parti dalle basi!

Leggi questa guida che ti mostra come creare il tuo sito web da zero.

All’interno del nostro articolo troverai molti spunti utili…

Risposte

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *