StartCup Lombardia offre 125 mila euro agli innovatori

StartCup Lombardia

StartCup Lombardia offre 125 mila euro agli innovatori

StartCup Lombardia mette in palio un ricco bottino per chi è disposto a creare un’impresa innovativa in Italia.

Sono 125.000 euro i soldi che questa competizione mette a disposizione dei partecipanti selezionati direttamente dal mondo universitario.

La manifestazione annuale è promossa dalla Regione Lombardia.

Inoltre l’organizzazione è affidata alle università e agli incubatori lombardi.

A questo proposito, in questo articolo, andremo ad approfondire:

  • il programma;
  • i premi;
  • come partecipare.

Buona lettura!

StartCup Lombardia: il programma

Il programma di StartCup Lombardia è il seguente.

  • la presentazione del progetto e la raccolta delle candidature è iniziata il giorno 4 giugno 2020;
  • fino al 15 luglio è possibile candidarsi compilando l’apposito form presente nella sezione “Partecipa” del sito web www.startcuplombardia.it

Invece il 4 settembre 2020 è il termine ultimo per le valutazioni delle candidature e la selezione dei finalisti.

Una volta conclusa la raccolta dei progetti, il Comitato Organizzatore (in collaborazione con esperti di settore) procederà alla selezione dei 12 progetti.

Essi potranno accedere al programma di empowerment (cioè Acceleration days).

Inoltre il percorso di selezione sarà composto da due momenti specifici:

Pre-selezione delle migliori 20 idee imprenditoriali

Il Comitato Organizzatore di StartCup Lombardia selezionerà i migliori 20 progetti che presenteranno un pitch a incontri uno ad uno.

Non solo…

L’ammissione a questi incontri verrà comunicata il 4 settembre 2020 via mail ai referenti dei singoli progetti che passeranno la pre-selezione.

Incontri one-to-one

In questa fase verranno selezionati i 12 migliori progetti che avranno quindi accesso agli Acceleration Days.

Questa selezione verrà fatta da una giuria esterna di esperti, che valuterà i progetti sulla base dei seguenti criteri:

  • innovatività della soluzione proposta e modello di business (60%);
  • soddisfacimento di un bisogno di mercato;
  • livello di innovazione;
  • fattibilità tecnica;
  • sostenibilità economica;
  • scalabilità/replicabilità/trasferibilità della soluzione proposta;
  • capacità di esposizione e comunicazione del progetto;
  • competenze all’interno del team.

Le decisioni prese in fase di selezione sono assolutamente insindacabili e inappellabili.

Inoltre il Comitato Organizzatore di StartCup Lombardia si riserva il diritto di non fornire un feedback strutturato per i progetti che non superano la selezione.

I premi

I progetti  per le migliori startup concorreranno su quattro categorie separate:

  • ICT e Services;
  • Industrial Technologies;
  • Life Science;
  • e infine Cleantech & Energy.

Grazie alla dotazione messa a disposizione da Regione Lombardia, il montepremi complessivo è di 125.000 € (al lordo delle ritenute di legge applicabili).

E sarà così suddiviso.

4 Progetti vincitori:

  • 1 Premio di 25.000 €/cad più iscrizione al PNI (cioè Premio nazionale Innovazione);
  • 1 Premio Speciale Covid-19 di 25.000 € per il progetto che sviluppa la migliore soluzione e/o tecnologia;
  • 2 Progetti assegnatari di una menzione speciale:
    Premio di iscrizione al PNI (Premio nazionale Innovazione).

Si precisa che i premi saranno assegnati sulla base di una classifica relativa ad ogni categoria di appartenenza.

Il premio Speciale di 25.000€ non è cumulabile con i premi di categoria.

I 4 progetti vincitori e le 2 menzioni speciali avranno diritto di accedere al Premio Nazionale dell’Innovazione PNI.

La manifestazione si terrà a Bologna nei giorni 28 e 29 novembre 2020.

Data l’emergenza covid-19, la data di questo evento, nonché la modalità di gestione dell’evento, potrebbero subire modifiche.

Queste verranno comunicate tempestivamente, nel momento in cui si avranno più elementi in materia, e in accordo con le linee guida governative.

In secondo luogo i premi in denaro saranno erogati solo a partire da Gennaio 2021.

Come partecipare a StartCup Lombardia

A StartCup Lombardia sono ammessi:

  • imprese neocostituite;
  • studenti universitari;
  • aspiranti imprenditori (soli oppure in team).

Inoltre la regola da rispettare è che almeno un componente deve essere:

  • studente;
  • laureato;
  • dottorando;
  • ricercatore;
  • borsista di ricerca;
  • e infine professore. 

Il commento di Ferruccio Resta
Ferruccio Resta

Infine, prima di concludere l’articolo, ecco le parole di Ferruccio Resta, Rettore del Politecnico di Milano che ha lanciato l’iniziativa StartCup Lombardia nel 2003:

«In un momento di forte incertezza, puntare su soluzioni originali è un ulteriore atto dovuto.

In altre parole questo è un segnale importante per una regione, la Lombardia, piegata dal Covid.

Sono tante le buone idee che nascono fuori e dentro le nostre Università, che possono dare una risposta a una crisi che dobbiamo affrontare trasformando i rischi in opportunità.

A questo proposito sono certo che anche quest’anno le candidature saranno all’altezza della sfida»