10 domande fondamentali da utilizzare per sponsorizzare di più

Sponsorizzare di più

Table of Contents

10 domande fondamentali da utilizzare per sponsorizzare di più

Lo sapevi che esistono delle domande chiave da porre sempre ai tuoi potenziali clienti e distributori per sponsorizzare di più nel tuo business di network marketing?

Oggi la nostra guida strategica ti presenta le 10 domande fondamentali da utilizzare nella tua attività di MLM.

Del resto c’è un detto che dice esattamente che:

CHI DOMANDA COMANDA…”

Lo conosci già?

Attenzione però alla qualità delle domande che poni…

Domande efficaci = risultati migliori (per sponsorizzare di più)

Ovviamente le domande che poni ai tuoi contatti devono essere efficaci.

Solo in questo modo riuscirai a sponsorizzare più incaricati motivati (e pronti ad agire) che ti aiuteranno ad aumentare il fatturato del tuo team.

Del resto il tuo obiettivo principale è esattamente questo…

Inoltre vuoi evitare di coinvolgere partner commerciali o clienti se l’opportunità o il prodotto non è adatto a loro.

Ad esempio, se una persona ti sta dando risposte stringate, potrebbe non essere ancora pronta a dare un’occhiata alla tua opportunità.

Dunque la cosa migliore è fare un passo indietro, visto che non sei interessato a convincere nessuno.

Ecco perché è necessario porre le domande giuste che siano in grado di selezionare al meglio.

I risultati migliori arriveranno solo se diventerai bravo a conversare con loro in maniera produttiva.

Le 10 domande da fare ai tuoi contatti per sponsorizzare di più

Come puoi diventare bravo a sponsorizzare di più portando il tuo contatto a dirti di si?

Devi essere in grado di farli agire attraverso le domande giuste.

Qui di seguito trovi le 10 domande di prospezione e chiusura più utilizzate dai top networker di tutto il mondo.

#01. “Come stai?”

Forse può sembrarti una domanda insolita da fare a qualcuno…

E invece risulta essere un quesito interessante e decisamente facile da porre ad un’altra persona.

Infatti a volte nella nostra attività di network marketing tendiamo a complicare anche le cose più semplici del mondo.

Quindi non pensarci troppo: se vuoi sponsorizzare di più utilizza questa formula vincente:

  • “Hey [NOME], come stai?”
  • oppure: “Ciao [NOME], vedo che sei online in questo momento. Come stai?”

(Chiaramente sostituisci la parola che abbiamo messo tra parentesi con il nome reale della persona che stai contattando.)

Non farti problemi nel chiedere ad un tuo contatto di Facebook come sta.

Dopotutto perché dovresti essere amico di qualcuno sui social se pensi che sia strano inviargli un messaggio?

#02. “Cosa stai facendo? Su cosa ti stai concentrando in questi giorni?”

Come puoi notare sono due versioni differenti della stessa domanda.

Se vuoi iniziare a sponsorizzare di più, allora puoi prendere spunto dalle 3 azioni che trovi qui di seguito:

  • manda gli auguri di compleanno (potresti addirittura utilizzare un’applicazione per registrare un video di auguri divertente da mandare persino un giorno prima o un giorno dopo… in questo modo ti distinguerai sicuramente;
  • controlla se stanno visualizzando le tue storie (se è così, avvicinati a loro contattandoli);
  • vedi se hanno messo MI PIACE ai tuoi post (approfitta per salutarli e chiedi loro cosa stanno facendo in questi giorni).

Ricorda che su Facebook non ci sono messaggi freddi…

Le persone sono tuoi amici, quindi non è per niente strano contattarli.

#03. “Online ho trovato qualcosa di interessante, saresti aperto a valutare di cosa si tratta?”

Vuoi davvero sponsorizzare di più e fare soldi con il network marketing?

Se la risposta è “sì”, allora dovresti aggiungere questa domanda alle tue attività quotidiane.

Anche se i tuoi potenziali clienti dicono “no”, stai comunque seminando!

Ecco come puoi formulare la domanda in maniera corretta:

“Ehi [NOME], ti sto contattando perché ho trovato qualcosa di incredibile che mi eccita molto.

Ho trovato un modo che può aiutarmi a lavorare da casa così posso smettere di avere un capo.

Quindi non devo preoccuparmi di andarmene in ufficio tutti i giorni.

Sei aperto a valutare di cosa si tratta?”

Chiedere al tuo contatto se è aperto a valutare è una formula speciale davvero potente.

Ed è certamente molto meglio del classico “ti interesserebbe?”.

#04. “Stai guadagnando soldi mentre guardi Facebook e gli altri social che utilizzi?”

Si tratta di una domanda decisamente provocatoria che invita le persone a riflettere.

Utilizzandola generi una conversazione straordinariamente profittevole con il tuo potenziale cliente e/o nuovo collaboratore.

#05. “Guadagni soldi online?”

Attenzione: non porre tutte queste domande in ordine.

La quarta e la quinta domanda sono due opzioni che puoi usare in base alla tua personalità.

E soprattutto in base alla tipologia di persone che hai tra i tuoi contatti social.

#06. “Hai già fatto network marketing in passato?” (serve per sponsorizzare di più e meglio…)

Di solito questa domanda viene posta verso la fase di chiusura del contatto.

E’ assolutamente da utilizzare per capire meglio chi hai di fronte.

Infatti se una persona ti risponde che ha già fatto 10 network diversi ed è convinta che siano tutte truffe, allora non ha molto senso perdere ancora del tempo con essa…

Il tuo obiettivo è certamente sponsorizzare di più ma cerca sempre di coinvolgere nuovi collaboratori e partners realmente pronti ad impegnarsi nel tuo progetto.

#07. “Cosa ti è piaciuto di più?”

Questa è una domanda storica figlia della vecchia scuola dei networker offline, eppure è ancora dannatamente efficace.

Guida la persona a dirti che cosa le è piaciuto di più dopo aver visto la tua presentazione.

Inoltre ti permette di scoprire i punti speciali del tuo contatto.

#08. “Sei pronto per iniziare?”

È una domanda molto semplice, ma molti networker non la fanno mai.

Eppure rimarresti sorpreso di quanto spesso i potenziali clienti abbiano solo bisogno di sentire questa domanda per dirti “sì”!

#09. “Quali sono i tuoi obiettivi?”

Abituati a porre ai tuoi contatti questa domanda, perchè li aiuta ad aprirsi parlando di ciò che effettivamente li spinge ad agire.

Se hai persone indecise, questa domanda potrebbe farle avvicinare al mitico “sì”.

#10. “Quale vorresti che fosse il prossimo passo?”

Questa domanda porta le persone a dirti esattamente cosa vogliono fare…

Non leggere la mente della gente.

Lascia che te lo dicano loro cosa intendono fare.

Risposte

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *