Intervista a Fabio Grattoni, top networker italiano

Fabio Grattoni networker

Oggi abbiamo il piacere di conoscere Fabio Grattoni ed Ester Tavano, bellissima coppia di networker che collabora con la mamma di tutti i network, l'azienda più grande del mondo in questo settore. Avete già capito di quale azienda stiamo parlando? Noi non vogliamo togliere tempo prezioso a questa bella intervista. Iniziamo subito!

Diamo il benvenuto a Fabio Grattoni!

01. Fabio, vuoi raccontarci brevemente chi sei e cosa fai?

Sono Fabio Grattoni, ho 41 anni e mi occupo di Social Marketing. Sono, assieme a mia moglie Ester, un libero professionista nel settore digitale.

02. Quando, come e perché hai deciso di dare una svolta alla tua vita? Qual è stata la molla che ha innescato il desiderio di cambiamento?

11 anni fa lavoravo nell’azienda di famiglia ed ero alla ricerca di un ingresso aggiuntivo per garantirmi uno stile di vita più sereno. Ho iniziato a lavorare in questo settore per curiosità senza nessuna conoscenza pregressa, e man mano che prendevo informazioni, aumentava dentro di me la consapevolezza che con questa attività la mia vita poteva cambiare.

03. Ci racconti un fallimento che ti ha segnato, ma anche rafforzato?

I primi giudizi negativi da parte delle persone più vicine sono stati determinanti e dico un grande GRAZIE a chi ha cercato di farmi cambiare idea. Non hanno fatto altro che buttare benzina sul fuoco, dandomi motivazioni aggiuntive per dimostrare a tutti chi aveva ragione.

04. In quanto tempo hai raggiunto quel primo risultato che ti ha fatto capire che questa sarebbe stata la tua strada? Vuoi raccontarci com’è andata? 

In realtà se 11 anni fa mi avessero detto che nel giro di 2 anni avrei lasciato l’azienda dei miei per vivere solo di questo mi sarei messo a ridere. È stato un percorso.

Il primo obiettivo era quello di poter pagare con gli ingressi di questa attività un affitto e di poter coronare il sogno di andare a vivere con Ester. Lei si era appena laureata ed io, lavorando nell’azienda dei miei, non potevo di certo chiedere aumenti! Nel giro di 3 mesi io ed Ester siamo andati a vivere assieme, pagandoci affitto e bollette con il nostro business digitale. Da qui voglio lasciare un messaggio: Se hai delle motivazioni forti e vuoi migliorare, la strada per il successo la trovi di sicuro!

Il raggiungimento di questo “piccolo” obiettivo iniziale è stato fondamentale: ci ha dimostrato che l’attività funziona nel momento in cui l’obiettivo è chiaro! Questo primo step ci ha dato consapevolezza sul potenziale di ciò che stavamo facendo e ci ha permesso di avere una chiara VISION volta al futuro.

05. Descrivici meglio il tuo modello di business.

Si tratta di Amway, un business digitale che permette di creare un modello economico basato sull’economia collaborativa. Consiste nel trasformare in GUADAGNO abitudini di consumo quotidiane che tutti hanno e che tutti vivono in forma passiva come costo. Nel settore dei beni di consumo primari tutti spendono soldi, e quindi generano un flusso di denaro che solitamente è a beneficio del network distributivo di qualcun altro. Perché non spostare quel consumo creando una propria community che dia beneficio a te ed alla tua famiglia invece di lasciare i soldi per tutta la vita a “sempre gli stessi”?

06. Come può rivelarsi utile e funzionale per te e per chi ti circonda?

Il fatto stesso di trasformare un costo in un guadagno credo sia una grossa convenienza per la gestione economica di chiunque. Il fatto poi di poterlo fare avviando IL TUO BUSINESS DIGITALE senza investimenti di capitale e quindi a RISCHIO ZERO credo sia un’opzione che chiunque dovrebbe prendere in considerazione, a patto che abbia la volontà di mettersi in gioco e darsi da fare per migliorare la propria situazione attuale!

07. Svelaci i tuoi segreti e consigli per farcela.

L’UMILTÀ di seguire gli insegnamenti di chi ha già raggiunto i risultati che tu vuoi raggiungere e la PERSISTENZA. Non mollare mai è in assoluto il consiglio migliore che posso dare ad una persona che si affaccia in questo settore. Il fatto di avere un sistema di formazione con un metodo collaudato ti mette nella condizione di avere risultati certi, nel momento in cui sei disciplinato ed applichi il metodo!

08. Hai avuto un mentore? Quanto ha influito sul tuo percorso?

Assolutamente sì. E lo consiglio a tutti. Scegliersi un mentore che abbia già i risultati che tu vuoi ottenere è fondamentale. Saprà darti un punto di vista esterno, sarà il tuo faro nel momento in cui perderai fiducia ed energia, e succederà. Avendo poi già raggiunto i risultati a cui tu ambisci saprà esserti concretamente utile, dandoti dei suggerimenti e dei consigli che saranno delle vere e proprie scorciatoie verso il successo.

09. Che consigli vuoi dare a chi intraprende questa strada e si scontra con le difficoltà iniziali?

Di ricordarsi sempre del motivo che lo ha spinto ad iniziare e non mollare mai. Una delle cose più difficili da accettare all’inizio è il giudizio delle persone. Tutti sono sempre pronti a giudicare, ma chi lo fa ti offre delle alternative? È lui che ti paga le bollette? O è semplicemente invidioso del fatto che tu hai avuto il coraggio di provarci? 

10. Quali caratteristiche/skills secondo te sono fondamentali per intraprendere quest’attività?

Per intraprendere questa attività serve ambizione ed una motivazione autentica. Nel percorso sarà importante sviluppare doti di leadership, comunicazione, vendita.

11. Come ha impattato la pandemia sulla tua attività e, più in generale, sul business di cui fai parte?

Essendo un’attività già strutturata per poter essere svolta in forma digitale e quindi anche da casa ci ha permesso di cavalcare l’onda. Il mondo “online” durante la pandemia è esploso e gli economisti parlano di un balzo in tal senso di 5 anni in 1. Il fatto di essere già preparati è stata una benedizione. Del resto in ogni crisi c’è sempre chi piange e chi vende fazzoletti… Personalmente è stato decisamente stimolante il fatto di imparare e sviluppare in modo professionale varie skills digitalizzando ancor di più un business che appunto era già predisposto in tal senso. Diciamo che è stato come scoprire che avevamo anche la quarta e la quinta marcia, quando fino ad ora andavamo via in terza.

12. Quali sono i tuoi obiettivi futuri?

L’obiettivo è quello di aiutare 50 persone nei prossimi 5 anni a vivere di questo. Vuoi essere uno di loro? ☺

13. Vuoi aggiungere qualcosa che non ti abbiamo chiesto?

Nella vita, se c’è un’opportunità in cui non hai nulla da perdere ma solo da guadagnare, perché non provarci? Anche tu puoi avviare IL TUO BUSINESS DIGITALE. Cosa stai aspettando? Contatta me, Fabio Grattoni, e mia moglie, Ester Tavano, tramite la nostra pagina Facebook o tramite mail scrivendoci a [email protected].

Un saluto a tutti gli amici di BUSINESSDACASA.COM!

Ringraziamo Fabio Grattoni per essere stato così disponibile con noi. E cogliamo l'occasione per ricordarti che, se anche tu senti di aver bisogno di un cambiamento, di non dipendere più dalle decisioni altrui e di diventare imprenditore di te stesso, questa è l'occasione per farlo! Prendi in mano la tua vita, studia, informati, applicati e inizia a realizzare i tuoi sogni. Parti da qui: Network Marketing Club.

Risposte

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *