Mavie Truffa? Non iscriverti finché non sai queste 3 cose…

Mavie Truffa?

Mavie truffa? Oggigiorno è facile pensarlo.

Infatti, negli ultimi anni ci sono stati centinaia, se non migliaia di casi in cui, aziende promettenti mari e monti sono scomparse dal giorno alla notte.

Data l'ascesa di Mavie nel recente panorama internazionale, abbiamo deciso di cercare di capire insieme se si tratti di una truffa oppure di un'opportunità.

Chi è il team dietro a Mavie?

Prima di tutto bisogna capire chi ci sia dietro a Mavie. D'altronde, nel mondo in cui viviamo oggi è semplice costruire delle identità false, rubate o nascoste.

Facendo qualche ricerca sugli stessi canali ufficiali aziendali, salta fuori che il team è composto da:

  • Michal Prazenica – CEO
  • Matjaz T. – CTO
  • Domen V. – CSO
  • Dejan P. – Product Design
  • Aleks S. – Project Manager
  • Gregor G. – Head of Support
  • Milos K. – Dev Lead
  • Jacob K. – CMO
  • Petra K. – Support
  • Lennard A. – Advisor
Mavie Truffa? Ecco il team dietro a Mavie x Ultron

Come possiamo vedere, l'intero team esecutivo e gestionale è esposto pubblicamente.

Facendo una veloce ricerca online e su LinkedIn è possibile trovare velocemente diverse informazioni su ciascuno di loro. Ovvio, non si tratta di un team composto da Elon Musk, Bill Gates e Steve Jobs, tuttavia sembra un team giovane e potenzialmente capace.

La cosa più importante è che, dalle nostre ricerche, non sembrino ne identità finte, ne rubate. Mavie Truffa? La truffa non sembrerebbe l'intento…

Il fatto che l'intero team di Mavie sia pubblico, o come si dice in gergo “doxxato” implica che ciascuno di questi membri avrebbe molto da perdere qualora dovesse trattarsi di una truffa ben orchestrata.

Mavie Truffa? Vediamo di capire che cosa vende…

Mavie truffa? Ecco i pacchetti di Staking HUB NFT di Mavie
Staking HUBs NFT di Mavie

Mavie vende dei pacchetti di Staking chiamata Staking HUBs NFT. Praticamente con Mavie hai la possibilità di acquistare una moneta digitali (criptovaluta) di nome Ultron ad un prezzo scontato e di metterla in Staking (ovvero di bloccarla per un determinato periodo) ottenendo un rendimento (dallo Staking) anche superiore al 100% annuo.

Mavie Truffa perché da un rendimento cosi elevato? Nulla di strano nel mondo dello Staking.

Se non conosci il termine Staking, qui trovi una definizione data da Binance:

Screenshot 2022 09 08 at 16.43.51
Mavie Truffa? Ecco come funziona lo Staking HUB Nft

In altre parole ogni pacchetto di Staking prevede un quantitativo di Ultron bloccati. Questi Ultron bloccati ti danno un rendimento annuale.

Ipotizzando infatti che 1 Ultron abbia il valore costante di 1 dollaro, ricevere il 100% annuale significa acquistare oggi 100 Ultron = 100 dollari e avere tra un anno 200 Ultron = 200 dollari.

Tuttavia il valore di Ultron varia nel tempo, trattandosi di una criptovaluta. Per cui, sempre nell'esempio precedente, 1 Ultron potrebbe valore 0.50 dollari oppure 10.

Essendo il rendimento in Ultron, riceverai il 100% di rendimento in Ultron stessi.

Per cui, nel caso tra un anno 1 Ultron = 0.50 dollari avrai comunque 200 Ultron (del valore di 100 dollari), se invece varrà 10 dollari, con 200 Ultron avrai circa 2.000 Dollari di controvalore. (quindi avrai fatto un 20x sull'acquisto iniziale).

Ora, al momento in cui stiamo scrivendo 1 Ultron = 0.09 dollari. Quando abbiamo scritto la Recensione di Mavie qui, 1 Ultron valeva circa 0.04 dollari. In pratica, il valore di 1 Ultron ha fatto un x2 nel giro di poche settimane nonostante il mercato generale delle cripto stesse crollando.

Il prodotto di Mavie è abbastanza solido per non essere un truffa?

Se ce lo aveste chiesto qualche anno fa avremmo detto di no in quanto siamo sempre stati dei fan del prodotto fisico. Quello, insomma, che si ordina a casa e che si riceve con DHL.

Tuttavia, i tempi sono cambiati e la DeFi, ovvero la Finanze Decentralizzata così come l'intero mondo delle criptovalute hanno preso il sopravvento. Infatti, nonostante il mondo delle cripto sia conosciuto da tutti ormai, meno del 2% degli utenti internet possiedono delle criptovalute.

Questa rappresenta una potenziale opportunità.

(Nota: sicuramente, essendo un prodotto relativo al mondo cripto, se i fondatori volessero commettere una truffa, questa sarebbe sicuramente più redditizia rispetto alla stessa truffa perpetrata su un prodotto fisico).

Mavie Truffa? Vediamo cosa dice il piano compensi…

Nonostante il piano compensi sia struttura a binario, cosa che spesso, se i calcoli non vengono fatti bene, rischia di pagare fuori più soldi di quelli che entrano, mettendo in difficoltà l'azienda, in questo caso sembra “limitante abbastanza“.

Cosa significa limitante abbastanza?

Significa che i guadagni dei promotori di Mavie sono limitati da più punti di vista. A partire dal cap settimanale sulle commissioni in base alla qualifica raggiunta fino ad arrivare alla trattenuta del 25% delle commissioni guadagnate.

Infatti, l'azienda tiene il 25% delle commissioni generate e le utilizza in 2 modi.

Il primo prevede l'acquisto sul mercato (al prezzo di mercato) di nuovi Ultron, che poi vengono bloccati per un anno nel tuo account.

Il secondo prevede invece darti la possibilità di acquistare altri Staking HUB Nft.

Di base, l'intero sistema è strutturato per aiutare il coin Ultron a salire di valore.

Ok, tutto bellissimo… e se Ultron Truffa?

Ovviamente l'intero sistema non avrebbe senso se alla fine di tutto la truffa fosse Ultron.

Per questo, abbiamo scritto un altro articolo su Ultron Truffa che puoi trovare qui.

Conclusione su Mavie Truffa

Date le moltissime truffe che ci sono state nel mondo delle affiliazioni, del network marketing e delle criptovalute, è lecito domandarsi se anche Mavie è un truffa oppure no.

Ovviamente nessuno di noi ha la capacità di leggere nel pensiero dei fondatori e dell'executive team per svelare le loro vere intenzioni. Tuttavia, analizzando quello che hanno fatto e che stanno facendo, sembrano determinati a rendere questa attività un successo.

Soprattutto, dati i risultati in un momento del genere in cui l'intero mercato cripto è “giù“, la possibilità di vedere questo progetto fare un 100x in un momento di “bull market” è reale.

Se pensi che questo progetto possa essere interessante, allora ti consigliamo di seguire i 3 passaggi in questa pagina.

Si tratta di una pagina creata dal team numero uno in Italia (e forse nel mondo) in questo momento. Al suo interno è stato sviluppato un sistema di supporto per tutto il team in cui vengono dati consigli, strategie e strumenti per operare nell'attività al meglio.

Puoi unirti a loro da questa pagina >>

Condividi

Altri articoli

Lezioni da imprenditori di successo partiti da zero

Scopri tutte le lezioni gratuite su businessDaCasa.com

Ecco come creare una rete di network marketing