Stefania Pellecchia e Simone Sorbara Galvez Intervista (Ruby Director di Jeunesse)

Stefania Pellecchia e Simone Sorbara Galvez

Intervista a Stefania Pellecchia e Simone Sorbara Galvez (Ruby Director di Jeunesse)

Le interviste speciali del nostro portale continuano: oggi, con immenso piacere, ti presentiamo la storia di Stefania Pellecchia e Simone Sorbara Galvez, due professionisti molto stimati del settore del network marketing.

Ancora una volta il nostro obiettivo è quello di dare voce ai grandi protagonisti del MLM made in Italy.

L’intervista coincide con un momento davvero speciale per la coppia di networkers: oggi infatti Stefania festeggia il suo 50esimo compleanno.

Dunque tantissimi auguri da parte di tutta la redazione di “Business da Casa“.

Buona lettura!

Stefania Pellecchia e Simone Sorbara Galvez

01. Stefania Pellecchia e Simone Sorbara Galvez: quando e perché avete iniziato a fare Network Marketing?

“Buongiorno a tutti ed intanto grazie per averci dato la possibilità di raccontare la nostra storia.

Noi abbiamo scelto il Network Marketing per diverse diverse motivazioni.

 Io come consulente del lavoro ero dipendente in una grande realtà aziendale, con tutta una serie di aspetti che non mi soddisfacevano più come lavorare 8 ore chiusa in un ufficio dovendo affrontare almeno due ore in macchina per il tragitto casa-lavoro-casa per 5 giorni a settimana (quindi pochissimo tempo libero), chiedere il permesso a qualcun altro per poter andare in vacanza 15 giorni l’anno o anche solo per fare delle analisi, ricevere più o meno sempre lo stesso stipendio pur avanzando un po’ di carriera, ed in ultimo ma non per importanza la mia voglia di avere un’attività imprenditoriale tutta mia, cosa che mi era molto difficile da affrontare non avendone la capacità economica.”

(Stefania Pellecchia)

 

“Io non ho mai fatto il dipendente!

Grazie ai miei genitori, che mi suggerirono di intraprendere una mia attività, avevo già avviato delle attività.

Volevo implementare le mie entrate e sapevo che il network marketing rappresentava un modello di business intelligente. E così è stato!”

(Simone Sorbara Galvez)

02. Che risultati avete ottenuto ed in quanto tempo?

“In meno di tre anni eravamo arrivati a guadagnare al mese un importo a 4 zeri e dopo soli 5 anni avevamo decuplicato quelle che erano le mie entrate da dipendente.

Tutto quindi è cambiato nella nostra vita con una serenità economica di questo tipo e non solo.

 Infatti, quando è arrivata la nostra bimba Sofia, avendo già strutturato una bella rete di consumatori e distributori, abbiamo avuto la possibilità di dedicarle più tempo potendo gestirci autonomamente il lavoro.”

(Stefania Pellecchia)

 

“Quello che abbiamo raggiunto in qualche anno è impensabile riuscire a realizzarlo nei modelli tradizionali.

In pochi anni abbiamo creato un fatturato di qualche milione di euro con una base di partenza irrisoria.

Questo ha generato un cash flow mensile non solo continuo ma anche in crescita.”

(Simone Sorbara Galvez)

03. Per quale motivo avete deciso ad un certo punto di allontanarvi dall’azienda che avevate scelto?

“Sinceramente cominciava a starmi stretta nuovamente la realtà in cui mi trovavo.

Per me vivere bene non significa solo avere delle belle entrate, ma essere felice nella situazione che stai vivendo, cosa che non era più per vari motivi legati alla modalità di portare il brand sul mercato.

Il modus operandi e lo stesso prodotto non erano più in linea con me.”

(Stefania Pellecchia)

 

“Da imprenditore, quello che mi fecero capire ed ho oggettivamente riscontrato, è che se avessi avuto le stesse persone con gli stessi volumi avremmo potuto guadagnare il triplo.

Inoltre la possibilità di posizionarsi online e di costruire un business molto più efficace ha attratto la nostra attenzione.

E’ un business, e come tale va trattato.

Certo è che tale decisione è stata presa anche da un malcontento generale che stavamo vivendo per altre motivazioni.”

(Simone Sorbara Galvez)

04. Questa decisione è stata quindi sofferta?

“Certo non è stato un periodo facile da gestire in quanto la nostra scelta ovviamente ha rotto degli equilibri ed ancora oggi ne stiamo discutendo in altre sedi giurisdizionali.

Avendo noi impiegato tempo e lavoro per costruire una rete commerciale vogliamo che al di la della fine del nostro rapporto lavorativo, ci venga in qualche modo riconosciuta.”

(Stefania Pellecchia)

 

“Sicuramente la fase di start up in qualsiasi realtà è faticosa.

Tuttavia, conoscendo l’attività e avendo avuto già un discreto successo in passato, sapevamo perfettamente che saremmo riusciti a creare lo stesso impulso nuovamente!”

(Simone Sorbara Galvez)

Stefania Pellecchia e Simone Sorbara Galvez

05. Stefania Pellecchia e Simone Sorbara Galvez: cosa vi ha spinto a ricominciare da capo con un’altra azienda?

“Quello che ho imparato in questi anni è un grande bagaglio che sarebbe stato sciocco non sfruttare in un’altra realtà…

Questo ad oggi è ciò che so fare meglio e che mi piace fare per cui avevo voglia di rimettermi in gioco nuovamente.

(Stefania Pellecchia)

 

“Come ho accennato prima, le valutazioni sono state sia relative al target di posizionamento e sia relative alle prospettive di crescita in un mercato molto più ricco e con un piano compensi estremamente remunerativo.

Fondamentale è anche l’ ambiente che ti circonda e noi non eravamo in linea con quello che vivevamo.

Qui abbiamo trovato perfettamente il nostro contesto e target.”

(Simone Sorbara Galvez)

06. E siete contenti ad oggi della scelta fatta?

“Mai fatta scelta più azzeccata nella vita!

Sono molto felice del nuovo ambiente, dei nuovi prodotti e del nuovo piano compensi.

La trovo un’azienda solida, giovane, moderna, fresca e con un grandissimo potenziale per il futuro.

Ps: sempre nella vita quello che desideravo riuscivo a vederlo prima nella mia mente e poi realizzarlo! 🙂

(Stefania Pellecchia)

 

“Sarei un folle a dirti di no 🙂 “

(Simone Sorbara Galvez)

07. Che suggerimenti potreste dare a chi è in questo settore ma ancora non è decollato?

“Di scegliere l’azienda giusta, gli sponsor giusti ma soprattutto di sviluppare un mindset imprenditoriale fin dall’inizio.

Questa è un’ attività che funziona attraverso il principio di coerenza, disciplina e visione.

Se manca uno di questi, difficile che si riesca a decollare.

La cosa bella però, è che chiunque ed in qualunque momento può imparare ad applicare tutto questo!”

(Stefania Pellecchia & Simone Sorbara Galvez)

09. Stefania Pellecchia, tu hai scritto anche un libro che racconta la tua storia…ci sarà un seguito?

Libro "Voglio vivere così"

“Credo che la mia forza sia stata sempre quella di raccontare la mia vita così com’è (vedi anche i miei Social).

Ecco perché il mio e-book ha avuto successo, ho raccontato mentre vivevo tutto ciò che mi capitava nell’ambito del Network Marketing.

E’ giusto quindi che i miei lettori ed i miei followers sappiano tutta la verità sul proseguo della mia storia e di questo chiacchierato passaggio.

Si ci sarà un seguito…coming soon!”

(Stefania Pellecchia)

10. Simone da imprenditore se potessi fare un confronto, quali sono i vantaggi del network marketing rispetto alle altre attività imprenditoriali?

“Sicuramente il fatto di non avere un investimento iniziale, offre a chiunque la possibilità di poter diventare un imprenditore senza soffrire della mancanza di denaro da investire.

Inoltre, un’attività di questo genere non è soggetta a subire la pressione dei costi fissi e dei costi variabili (i costi che in sostanza ammazzano le aziende).

Non ci sono obblighi ed imposizioni.

Si ha la possibilità di poter creare una realtà scalabile e che possa essere sviluppata in oltre 150 paesi.

Trovatemi un altro business concreto che possa generare ricchezza e che abbia queste caratteristiche!”

(Simone Sorbara Galvez)

Networker Jeunesse

11. Se aveste la possibilità di essere ascoltati da molte persone, cosa direste loro per spronarli ad approcciarsi a questa opportunità?

“Per noi questa è la migliore opportunità che potesse capitarci nella vita.

Questa intervista purtroppo la stiamo facendo in un periodo di quarantena per questa assurda situazione del Coronavirus ma credeteci pur se chiusi in casa, non abbiamo mai lavorato cosi tanto come in questi giorni.

Molte persone stanno perdendo il lavoro, imprenditori in difficoltà, realtà che saltano mentre la nostra produzione aumenta invece che scendere.

Oggi non avere costi fissi, poter lavorare da casa on-line rappresenta semplicemente il FUTURO, per non parlare del lavoro in TEAM e della formazione che c’è alla base in grado di forgiare la tua leadership e renderti una persona migliore.

E’ aperto a tutti e tutte coloro che hanno un’esigenza, un sogno ed obiettivo da raggiungere.

 Tutti dovrebbero almeno per un attimo affacciarsi a questo mondo, e nulla sarebbe più come prima:-)”

(Stefania Pellecchia)

 

“Il network marketing offre molteplici possibilità, sia in termini economici che in termini di crescita personale.

A medio lungo andare, darà poi la possibilità di poter avere la cosa più importante al mondo e che nessuno potrà mai comprare: il tempo!

E’ il perfetto sistema per generare entrate paragonabili alle royalties derivanti da immobili, aziende, libri e canzoni.

Lavorare poi in Team e crescere insieme genera un business sostenibile e appagamento, senza confronti.”

(Simone Sorbara Galvez)

 

I contatti di Stefania Pellecchia & Simone Sorbara Galvez:

Pagina Facebook Ufficiale Stefania: https://www.facebook.com/stefaniapellecchiapink

Profilo Facebook Simone: https://www.facebook.com/simone.sorbaragalvez

Instagram Ufficiale Stefania Pellecchia: https://www.instagram.com/stefania_pellecchia/


Acquista il libro “Voglio vivere così” di Stefania Pellecchia
: clicca qui