Creare una Landing Page: 7 strumenti per il successo

Come creare una Landing Page

Introduzione: Creare una landing page è importantissimo per generare più leads possibili per il tuo business. In questo post andiamo a vedere diversi landing page builders per creare  landing page performanti.

Quando vuoi vendere un prodotto o servizio, hai in genere 2 alternative. Puoi vendere “a freddo”, ovvero proponendo il tuo prodotto direttamente ad un audience di persone che non ha mai sentito parlare di te e di quello che vendi.

Oppure puoi scegliere di fare “lead generation”. Ovvero raccogliere i contatti delle persone potenzialmente interessate al tuo prodotto. Per poi raggiungere tramite email, condividendo con loro contenuti che li convincono ad acquistare il tuo prodotto.

E se vuoi fare lead generation, ovvero raccogliere le email e altre info dei visitatori del tuo sito, una generica home page generiche non può funzionare. Ed è per questo che è importante creare una landing page di successo, che converta più visitatori possibili in leads!

Costruire delle landing page performanti non è facile, però ci sono molti strumenti per semplificare il processo. 

Sul mercato, ci sono migliaia di strumenti per creare landing page. Ma in questa lista abbiamo selezionato i migliori. Tuttavia non esiste il migliore in assoluto. Questo dipende principalmente dalle tue necessità e budget. E andremo a vedere quali sono i pro e i contro di ognuno di essi e quale si addice di più al tuo business.

 

7 Strumenti per creare una landing page che converte

#1: Unbounce

Landing page builder

Vantaggi:

  • Possiede tutte le funzionalità di cui puoi aver bisogno.
  • Ottimi modelli da cui prendere ispirazione.
  • Editor potente e flessibile
  • Le migliori opzioni di A/B test per testare diverse landing pages.
  • Possibilità di creare pop up per aumentare il tasso di conversione.

Contro:

  • Non è l’opzione più economica.
  • Non uno strumento per principianti.

Unbounce è probabilmente tra i migliori landing page builders. Tuttavia, potrebbe non essere adatto ai principianti e a chi abbia un budget limitato. Infatti questo strumento si addice di più ai professionisti.

Unbounce non riguarda solo la creazione di landing page esteticamente belle. Ma pone la sua enfasi sulle performance, mettendo in primo piano la capacità di una landing page di convertire in leads più visitatori possibili. Con il supporto per i test A/B, l’integrazione di AdWords e le statistiche dei visitatori, Unbounce è probabilmente il miglior costruttore a tutto tondo in circolazione.

Per quanto riguarda i prezzi, Unbounce è una delle opzioni più costose. 

Alla fine, si ottiene quello per cui si è disposti a pagare, e il prezzo alto di Unbounce è giustificato dalle landing page di qualità che ti permette di creare.

#2: Instapage

Landing page builder

Pro:

  • Creazione di landing pages superveloci.
  • Ottimi rapporti di analisi.
  • Potente editor drag-and-drop.
  • Buona scelta per principianti ed esperti.

Contro:

  • Non abbastanza potente / flessibile come Unbounce
  • Nessuna opzione popup
  • A / B Tests non disponibili con il pacchetto più economico.

Come suggerisce il nome, Instapage si concentra sulla velocità. Infatti, con Instapage sarai in grado di lanciare una landing page in pochi minuti scegliendo tra più di 100 template.

È più semplice da usare di Unbounce, ma allo stesso tempo, non ha le opzioni di personalizzabilità di Unbounce, ma permette di creare A/B tests a dispone fornisce un’analisi dei dati in tempo reale.

Instapage è generalmente un’ottima soluzione per chi non è un professionista avanzato ed ha un prezzo di ingresso molto più basso rispetto ad Unbounce.

E per il team di Business Da Casa Instapage rappresenta una delle soluzioni più adatte ai nostri lettori, tenendo conto del prezzo basso e della semplicità d’uso. Se stai pensando di dare un’occhiata a questo landing page builder, puoi provarlo gratis per 14 Giorni approfittando dell’offerta riservata alla community di Business Da Casa. Clicca qui per accedere alla prova gratis.

#3: Leadpages

creare landing page

Pro:

  • Basso prezzo di partenza.
  • Un ottimo editor.
  • Funzionalità di analisi dati e A/B test di qualità.

Contro:

  • Non tutti i modelli sono gratuiti.
  • Personalizzazione limitata.
  • Test A / B non disponibili con il pacchetto più economico.

Leadpages è la piattaforma più economica che abbiamo visto finora e offre di più in termini di funzionalità ad ogni prezzo. Ci sono oltre 160 modelli gratuiti con cui lavorare, tuttavia gi A/B tests non sono disponibili con il pacchetto Standard.

L’editor è un po’ “goffo” e i modelli che puoi copiare non sono perfetti come Instapage. Il prezzo è il più basso, ma il prodotto finale che ti permette di avere non è di certo al livello dei suoi competitors di fascia più alta.

L’altro problema è che Leadpages non semplifica la pubblicazione sul tuo dominio.

Tuttavia, è sicuramente un piano accessibile per chi ha un budget limitato. Ti garantirà un ROI più elevato nelle tue campagne, questo è certo!

#4: Wishpond

creare landing page

Pro:

  • Landing page, contest e popup illimitati.
  • Funzionalità di base dell’automazione.
  • Prezzi di partenza più bassi.
  • Prezzi basati sul numero di lead, non sulle funzionalità.

Contro:

  • Non uno strumento di landing page dedicato
  • Personalizzazione limitata
  • L’editor è abbastanza buono, ma non all’altezza di Instapage o Unbounce.

Wishpond è più di un semplice costruttore di pagine di destinazione. È inoltre possibile creare contenuti per i social, popup ed eseguire attività di automazione di base con facilità. 

Anche con il pacchetto più semplice, non c’è limite al numero di landing page che puoi creare e gli strumenti che puoi utilizzare. Piuttosto il limite è imposto al numero di lead che puoi generare. DUnques, più leads genera il tuo business più paghi.

Dunque, paghi un prezzo rispetto al volume del tuo business e non al prodotto finale che crei con questo strumento.

Inoltre, i loro modelli pre-progettati sono stati progettati per indurre gli utenti a cliccare, con pulsanti e testo posizionati nelle posizioni giuste e con i colori giusti: tutto ciò che devi fare per adattare i templates al tuo business cambiando il logo.

# 5: Landigi

landingi builder

Pro:

  • Caratteristiche di design uniche.
  • Pagine di destinazione, traffico, lead, domini e utenti illimitati.
  • Editor solido.
  • Funzioni di automazione di base.

Contro:

  • A/B tests non disponibili con il pacchetto più economico.
  • Integrazione limitata con il pacchetto base.

Landigi si distingue anche dagli altri costruttori di landing page. Puoi scegliere tra modelli o crearne uno tuo da zero, ma puoi anche chiamare il team Landigi per creare landing page appositamente per te.

Non sei limitato dal numero di landing page, traffico, domini o altro. Condivide molte delle stesse funzionalità di Instapage ma avrai probabilmente bisogno di prezzi più alti per ottenere le stesse funzionalità.

#6 ClickFunnels

clickfunnels software

Pro:

  • Permette di costruire facilmente interi funnel di conversione.
  • Puoi creare un intero sito web in pochi minuti.
  • Facilità di aggiungere codici di tracking.

Contro:

  • Prezzo base molto alto.
  • Personalizzazione limitata.

ClickFunnels è un landing page builder all-in-one e uno strumento di canalizzazione di marketing progettato per acquisire lead e convertirli in clienti. 

ClickFunnels è iniziato nel 2014 come semplice strumento di vendita, ma da allora si è evoluto in un prodotto utilizzato da oltre 70.000 clienti. La sua suite di funzionalità include modelli di landing page predefiniti, personalizzabili in base al design e alle esigenze della tua attività, oltre a e-mail triggers basati sul comportamento dei clienti. La suite di prodotti ClickFunnels funziona molto bene per gli imprenditori orientati ai risultati che stanno appena iniziando su Internet.

# 7 Getresponse

getresponse software

Pro:

  • Molto facile da usare.
  • Dashboard per analisi dati.
  • A/B Testing.

Contro

  • Funzionalità limitate.
  • Prezzi aumentano molto con l’aumentare delle visite alla tua landing page.

GetResponse nasce innanzitutto come uno strumento di email marketing. Ma ultimamente questa azienda ha deciso di offrire un’ottima piattaforma per la creazione di landing pages ed interi funnel di vendita.

Acquistando il pacchetto di GetResponse si ha anche accesso alla piattaforma di email marketing. 

Il prezzo di partenza di GetResponse è di appena 15€ al mese. Ma a questo prezzo puoi creare un solo funnel di vendita ed hai un massimo di 1000 visite alla tua landing page. 

Diciamo che GetResponse è una buona soluzione per chi sta appena iniziando e vuole avere diversi strumenti con un solo pacchetto: landing pages builder, email automation, funnels, etc.

Mentre, magari, per chi vuole una soluzione più specifica, potrebbe usare i già nominati Instapage o Unbounce.

Strumenti per creare una landing page, conclusioni

Ogni soluzione, come hai potuto vedere, si addice ad esigenze diverse. Tuttavia, ogni strumento elencato sopra t permette di costruire una landing page senza dover scrivere alcun tipo di codice o programmare in HTML o altro. 

Come abbiamo già detto prima, la nostra scelta ricade su Instapage. Una soluzione perfetta per i principianti ma che potrebbe soddisfare anche le esigenze più avanzate di un professionista. E soprattutto ad un prezzo accessibile.

E, cliccando qui, puoi accedere un periodo di prova di 14 giorni e capire se questo tool si adatta alle tue esigenze.

PS: Questo parte riguarda il come convertire il traffico. Se stai cercando a delle modalità per generare traffico verso il tuo sito web, dai un’occhiatra a questa guida Facebook.