Diego Endrizzi – Intervista al Diamante più Giovane di Organo Gold Italia

Table of Contents

Diego EndrizziDiego Endrizzi è un giovane Diamante di soli 28 anni, italiano ma per scelta di vita residente in Germania e Centro America! La sua organizzazione in Organo Gold conta circa 24.000 persone suddivise in oltre 14 paesi. Le sue spiccate abilità e la sua costanza gli hanno permesso di arrivare a qualificarsi Diamante, e di riconfermare tale qualifica tutti i mesi. Il suo impegno gli ha permesso di raggiungere la tanta agognata libertà finanziaria raggiungendo un livello di guadagno quotidiano superiore a quello che era il suo stipendio mensile. Prima di scoprire il Network Marketing ha fatto il meccanico per 8 anni, prima da dipendente e poi in proprio, fino a quando non ha deciso di passare da libero professionista a professionista libero!

Mi sono avvicinato al mlm grazie al passaparola positivo tramite una persona a cui saró eternamente grato! Perche grazie a lui oggi io sono vivo e felice! In una chiaccherata veloce mi ha trasmesso un proggetto che un tempo era un sogno, oggi é realtà! Diego Endrizzi si è anche classificato al 16esimo posto tra i leader under 30 del 2013 su BusinessForHome.org.

Diego Endrizzi – Come hai conosciuto questo settore? Chi te lo ha presentato e in che circostanza?

Mi sono avvicinato al MLM grazie al passaparola positivo di una persona a cui sarò eternamente grato! Grazie a lui oggi io sono vivo e felice! In una chiacchierata veloce mi ha trasmesso un progetto e una visione che mentre al tempo rappresentavano solamente un sogno oggi rappresentano la mia realtà quotidiana!

Cosa pensavi del Network Marketing prima di “incontrarlo”?

Prima di iniziare il mio cammino in Organo Gold ero pienamente convinto che il Network Marketing fosse il classico “porta a porta” che tanto spaventa chi non conosce questo incredibile settore, oppure, ancora peggio, quel lavoretto da “signore” per guadagnare 100/200 euro in più al mese chiacchierando con le amiche a casa!! Cosa che sicuramente non mi attirava e che non avrei mai pensato potesse fare al caso mio.

Come mai hai scelto proprio Organo Gold?

Prima di partire davvero in Organo Gold ho voluto cercare informazioni riguardo varie aziende, formandomi inoltre su libri del settore. Organo gold mi ha affascinato perché combacia con i principi della Harvard Business School cioè con le seguenti caratteristiche:

  • azienda presente sul mercato da oltre 18 mesi
  • prodotto di facile utilizzo e riacquisto
  • meno di 100.000 distributori in Italia

La cosa incredibile è che questi tre punti sono ancora oggi rispettati da Organo Gold in Italia! Il nostro motto infatti è: “Semplice, Facile, Caffè”.

Chi è il tuo sponsor e come mai hai deciso di iscriverti proprio con lui?

Il mio sponsor è stata la prima persona a parlarmi di questo grande business. Come dicevo prima lo ringrazierò per sempre! Quando mi iscrissi Organo Gold era tutto da costruire per cui la mia priorità non fu quella di “scegliermi uno sponsor” bensì quello di diventare un grande leader!

Chi sono i tuoi mentori?

I miei mentori sono molti, e si presentano come quelle persone che hanno fatto la storia!! Padre di tutti Don e Nancy Failla che ho avuto piacere di conoscere personalmente a Las Vegas in Nevada, USA. Dopo una cena insieme a loro chiacchierando sui principi fondamentali del MLM, la mia visione è diventata ancora più chiara. Prendo ispirazione anche da quelle persone che da zero sono diventati eroi dei rispettivi settori!! Un’altro ancora è il mio up-line che considero come Sponsor, Markus Haselrieder. Non solo un collega, ma una guida e un grandissimo amico che grazie ad OG è passato dall’essere un camionista ad essere un milionario!

Perché secondo te le persone dovrebbero iniziare un’attività in questo settore?

Perché scegliere il Network Marketingr? Potremmo parlarne per ore del perché tutti dovrebbero iniziare a lavorare nel MLM. Crescita personale, team-building, possibilità di lavorare in proprio, autonomia nella gestione del tempo, possibilità di carriera, ma anche di decidere quando, quanto e sopratutto con chi lavorare. Naturalmente i guadagni sono direttamente proporzionati all’impegno e alle vendite registrate nella propria rete. Bisogna anche dire che nel mercato in cui ci troviamo oggi, data la continua evoluzione, c’è bisogno di distinguersi per non estinguersi. Per vincere dobbiamo essere in linea con il mercato che, basandoci sui dati odierni è sempre più orientato a questo tipo di business, business che altro non sono che una semplice evoluzione del franchising tradizionale.

Diego, hai qualche consiglio per i nuovi?

Per tutte quelle persone che decidono di scegliere questo settore il mio consiglio è di essere il piu umile possibile, di frequentare quanti piu eventi possibili e di farsi affiancare da leaders esperti. La cosa più importante è di non prendere l’attività alla leggera in quanto la vita qui puó veramente cambiare. Edificare lo sponsor e l’upline. Fissarsi degli obiettivi a breve, medio e lungo termine perché come disse Seneca “Non esiste vento a favore per il marinaio che non sa dove navigare!!”. Credi in te stesso e lavora per i tuoi sogni.

Come contattare Diego Endrizzi:

Facebook

Email: d.endrizzi@ognetwork.it

Skype: diego.endrizzi.og

 

Risposte

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *