Jim Rohn: 9 Cose Che Un Leader Fa In Modo Diverso

Table of Contents

leaderI buoni leader fanno bene le cose, mentre i grandi leader insegnano e ispirano gli altri a far bene le cose.

“Se insegni ad un uomo a pescare, lo nutri per tutta la vita”. Giusto?

Le imprese più grandi sono sempre portate avanti da leader che fanno e che sono in grado di insegnare ad altri come fare.

I grandi leader infondono fiducia nel loro team e condividono la loro visione con gli altri.

Crescere tutti insieme porta molti più risultati che crescere da soli.

Quali sono quindi le caratteristiche che tutti i grandi leader possiedono?

1). Affrontare I Fatti, Non Importa Quanto Brutali Siano: ricevere cattive notizie e incontrare problemi fa parte di ogni business. I grandi leader non aspettano che i problemi si risolvano da soli. Per raggiungere il loro obiettivo, quando si presentano i fallimenti, cercano soluzioni alternative per andare avanti, affrontano i propri errori e cercano soluzioni per evitare di commetterli in futuro. I grandi leader accettano le critiche e sono contenti se i loro collaboratori portano a galla un problema che potrebbe rallentare la corsa al risultato finale. Non si offendono se qualcuno gli fa notare un errore o una situazione da migliorare. Identificare i problemi prima, da loro più tempo per poterli risolvere.

2). Prendere Sul Serio La Responsabilità: i leader vogliono sapere sempre come procede il lavoro della loro squadra, stabiliscono obiettivi e responsabilizzano i propri collaboratori per raggiungerli entro un periodo prefissato. Quando questi obiettivi non vengono raggiunti è compito del leader prendere in mano la situazione, capire quali sono stati i problemi e le motivazioni del mancato raggiungimento e riorganizzare e risistemare il lavoro da fare.

3). Cercare Le Vittorie: è importante non solo cercare le buone notizie, ma concentrarsi ed esaltare le vittorie che possono essere condivise e replicate nelle altre mansioni del team. Ogni obiettivo raggiunto è una vittoria che va condivisa per offrire a tutta a squadra le migliori strategie che hanno permesso di raggiungere quel risultato.

4). Sviluppare E Dare Priorità Alle Mosse Vincenti: non bisogna mai fornire troppe strategie e troppe strade alla propria squadra per raggiungere un risultato. Questo può portare confusione e avere esattamente il risultato contrario di quello sperato. Meglio proporre una serie di strategie e condividerle con il proprio team, scegliendo poi quella che, a detta di tutti, sarà la miglior strategia per il raggiungimento dell’obiettivo prefissato. In questo modo anche i collaboratori si sentiranno responsabilizzati e una volta scelta la strada da percorrere faranno di tutto per renderla la strategia ottimale.

5). Rottamare Ciò Che Non Funziona: spesso, quando si concentrano le energie su un lavoro, su una strategia e ci si dedica anima e corpo per portarla avanti, se non funziona è difficile abbandonarla. Quando si crede fortemente in quello che si sta facendo è difficile ammettere a se stessi che si sta sbagliando qualcosa e che quello che stiamo facendo non funziona. Un vero leader è invece in grado di tornare sui suoi passi, rivedere cosa non funziona e ripartire percorrendo un’altra strada.

6). Avere Focus: è facile farsi distrarre da nuove idee e strategie. Ma se un obiettivo è grande, tutti si sentono entusiasti di lavorare verso di esso. Piuttosto che lavorare su un moltissime idee meno emozionanti, un grande leader riconosce le strategie che motivano e ispirano le loro squadre a spingere verso il successo.

7). Pianificare Il Raggiungimento Degli Obiettivi: concentrarsi su obiettivi annuali o troppo a lungo termine non è producente. I grandi leader sanno che ogni mese, ogni settimana e ogni giorno ci sono azioni da fare di fondamentale importanza per raggiungere l’obiettivo finale. Le migliori aziende si concentrano su avere settimane di successo in modo che possano ottenere i risultati giusti al fine di ogni trimestre e successivamente alla fine di ogni anno. Gli affari non non sono una singola gara, sono un campionato. Bisogna concentrarsi sul vincere e avere successo in ogni gara per riuscire poi a raggiungere il traguardo finale al primo posto.

8). Incoraggiare Consistenza Ma Non Compiacimento: Ogni volta che si raggiunge un obiettivo non bisogna mai fermarsi. Bisogna guardare avanti e pensare subito a quello che bisogna fare. Quando un business è coerente, i grandi leader si concentrano su ciò che è necessario per portarlo al livello successivo. Questa disciplina di coerenza aiuta a pensare fuori dagli schemi e a valutare quali nuove strategie possono aiutare a far crescere il business e ottenere un maggiore successo

9). Incontrare Il Team E Renderlo Protagonista Delle Decisioni: incontrarsi regolarmente con i propri collaboratori e renderli partecipi delle scelte strategiche e delle decisioni sul lavoro da svolgere creerà un team pronto a lavorare per un unico obiettivo. Lavorare e concentrarsi per un un unico obiettivo è il segreto per un team di successo.

Le aziende che stanno ottenendo i migliori risultati hanno tutte una cosa in comune: grande leadership. Amministratori delegati e dirigenti che fanno non solo le cose giuste, ma ispirano anche le persone intorno a loro ai svolgere il lavoro al meglio può portare una crescita costante e notevole, settimana dopo settimana, trimestre dopo trimestre, anno dopo anno.

Risposte

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *