Criptovalute Legali in Bielorussia: Esenti da Tasse Fino al 2023

Criptovalute legali in Bielorussia

Criptovalute legali in Bielorussia: il presidente bielorusso, Alexander Lukashenko, ha firmato il decreto, che entrerá in vigore a marzo. Questo mira allo sviluppo dell’economia digitale in Bielorussia. In particolare, verranno legalizzate le criptovalute, le ICO e gli smart contract. Inoltre, nessuna restrizione è prevista per le attivitá riguardanti le criptovalute, le quali saranno esenti da tasse per cinque anni, fino al 2023.

Criptovalute legali in Bielorussia

Iryna Chelyshava, avvocato associato dello studio legale bielorusso Vlasova Mikhel & Partners, ha precisato su Jurist:

Il decreto autorizza persone giuridiche e uomini d’affari, residenti nell’High Technology Park (HTP), a svolgere operazioni con token (incluse le criptovalute).Gli altri possono usare i token nel territorio della Bielorussia attraverso i residenti dell’HTP“.

Sul suo sito, l’HTP spiega:

Il nuovo decreto legalizza le ICO, le criptovalute e gli smart contract. L’adozione del decreto rende la Bielorussia la prima giurisdizione al mondo con una regolamentazione legale del business basato sulla tecnologia Blockchain.

Non implica nessuna restrizione e requisiti speciali per le operazioni di creazione, localizzazione, archiviazione, alienazione e scambio di token. Lo stesso vale per le attivitá degli exchange e delle piattaforme di criptovalute“.

Secondo le dichiarazioni di Anton Myakishev, capo dell’ufficio Microsoft in Bielorussia, il decreto sarebbe un grande passo in avanti per la Bielorussia. Tra le altre cose, infatti, questo permetterebbe al capitale estero di entrare nel paese e lavorare in buone condizioni.

it_ITItaliano
it_ITItaliano