SEO per e-commerce: 8 strategie

seo per e-commerce

SEO per e-commerce: 8 strategie

Avere un negozio online è una cosa, ma ottimizzare la SEO per e-commerce e posizionare il proprio sito web tra i primi risultati di ricerca è un’altra.

Mentre le strategie SEO e-commerce hanno parallelismi con la SEO tradizionale, per essere il più efficace possibile, devi adottare un approccio più mirato. Di seguito toccheremo otto strategie di SEO per e-commerce di base che rimangono pertinenti ed efficaci nel 2020.

Come migliorare la SEO per e-commerce

Architettura del sito web e-commerce

Non importa se hai un sito Web di e-commerce piccolo o enorme, l’architettura del tuo sito web fa la differenza. 

Ma c’è una buona notizia, se il tuo negozio online si basa su un Content Management System (CMS), non devi preoccuparti dell’architettura del sito Web poiché è già in atto.

Se utilizzi Shopify, ad esempio, l’architettura del tuo negozio online è già ottimizzata al massimo per avere le migliori prestazioni possibili sui motori di ricerca.

Descrizioni dei prodotti uniche e coinvolgenti

Una delle strategie di SEO per eCommerce più basilari ma spesso trascurate, è la creazione di descrizioni di prodotti uniche che rafforzano il tuo brand, coinvolgono il tuo pubblico ed educano i tuoi acquirenti.

Questa pratica non è soltanto utile per far si che i tuoi clienti distingueranno il tuo sito eCommerce dai tuoi concorrenti, ma è anche importante ai fini del posizionamento del tuo sito web nei motori di ricerca.

Una descrizione della pagina del prodotto eccellente è ancora più preziosa se vendi prodotti che possono essere trovati su altri siti di e-commerce. Molti di questi negozi copieranno e incolleranno una descrizione del prodotto direttamente dal produttore, risultando in contenuti uguali in dozzine di siti.

Se tu non ti limiti a fare copia/incolla e crei una descrizione accattivante, ti distingui da tutti i venditori pigri che si limitano a copiare lo stesso testo.

Ma, sia che i tuoi prodotti siano disponibili altrove o che tu sia l’unico fornitore, scrivere descrizioni di prodotti uniche e coinvolgenti, ottimizzate con le tue parole chiave target, aumenterà le tue classifiche organiche. Oltre che migliorare il tasso di conversione.

Ottimizzazione per dispositivi mobile

L’ottimizzazione del tuo sito Web per i dispositivi mobili è diventata sempre più importante ai fini SEO per e-commerce. Se gestisci un negozio eCommerce, devi dare la priorità all’esperienza mobile rispetto all’esperienza desktop. 

Ciò significa creare un sito Web reattivo che soddisfi le dimensioni del dispositivo che vi accede, ovvero, nella maggior parte dei casi, uno smartphone.

Da quasi tre anni, Google ci ha detto che stanno passando all’indice mobile-first. Ossia Google dà priorità a tutti i siti web che sono ottimizzati per un’esperienza mobile piuttosto che desktop.

Poiché la maggior parte degli acquirenti di e-commerce inizia o termina il proprio acquisto online, DEVI concentrarti sull’esperienza mobile.

Come controllare se il tuo store online è ottimizzato per i dispositivi mobili? Puoi utilizzare Google Mobile Test Friendly. Uno strumento gratuito fornito da Google proprio con questo scopo. Basta inserire l’URL del tuo sito web e Google ti dirà se è ottimizzato bene.

Aumenta la velocità del sito e diminuisci i tempi di caricamento della pagina

La velocità di caricamento delle pagine è una parte sempre più importante dell’algoritmo di Google. Dunque avere un sito web veloce migliorerà drasticamente il posizionamento e l’esperienza dell’utente. 

Ai fini SEO per e-commerce, il tuo focus dovrebbe essere sull’esperienza utente, ma devi considerare che la velocità con cui il tuo sito si carica fa parte di quell’esperienza. 

Se utilizzi Shopify, ci sono diversi plugin che puoi scaricare che ti aiutano ad ottimizzare il codice del tuo sito web così come a comprimere le immagini del tuo store.

Vuoi misurare la velocità del tuo sito web? Ancora un volta Google viene in aiuto con uno strumento di misurazione della velocità:  Pagespeed Insights. Questo strumento è fondamentale per la SEO per e-commerce.

Incentiva le recensioni e il coinvolgimento dei clienti

I dati strutturati per visualizzare cose come le recensioni nelle SERP sono ottimi ai fini SEO per e-commerce, ma se hai soltanto 2 recensioni sulla tua pagina, non è poi così bello.

Crea degli incentivi per incoraggiare i tuoi utenti a lasciare recensioni. Questa strategia dovrebbe estendersi oltre le recensioni, in quanto si dovrebbe dare la priorità al coinvolgimento dei clienti passati, presenti e futuri il più possibile.

Targetizza long tail keywords nei contenuti del tuo blog

Il contenuti regnano ancora sovrani nel 2020. Per i negozi di e-commerce, il tuo blog dovrebbe sfruttare le variazioni lunghe delle parole chiave. 

Dove dovresti includere queste parole chiave? Nelle recensioni di prodotti, articoli pratici, ecc. 

Esempio, se vendi scarpe da corsa, dovresti scrivere articoli su corsa, jogging, come scegliere scarpe da corsa, creare una risorsa per aiutare le persone a sapere di che taglia hanno bisogno, etc.

Dai  priorità alla navigazione per migliorare la SEO del tuo e-commerce

Gli store online di oggi trascurano ancora l’esperienza do navigazione degli utenti all’interno dei negozi. E questo per te potrebbe essere un vantaggio ai fini seo per e-commerce. 

Concentrati sulla creazione di un sito Web di facile navigazione, in particolare sui dispositivi mobili. 

Elimina tutte le frizioni possibili dal percorso che va dalla home page al carrello alla cassa.

Questo aiuterà non solo il tuo tasso di conversione, ma dovrebbe anche migliorare la tua visibilità organica. Google presta attenzione al fatto che un utente ritorni o meno ai motori di ricerca dopo aver visitato il tuo sito e l’usabilità e la navigazione del sito svolgono un ruolo enorme qui. 

Se guadagni classifiche per le parole chiave in Google ma tutto il traffico torna su Google per trovare un sito web migliore, Google supporrà che il tuo sito non sia il luogo ideale a cui inviare traffico.

Link interni a prodotti, categorie e pagine pertinenti

Nella SEO per e-commerce, così come per la SEO in generale, la creazione di link interni è ancora una strategia importante.

Concentrati sull’inserimento di collegamenti interni pertinenti nella pagina e negli articoli. I collegamenti interni in tutto il tuo sito sono un modo naturale per aiutare Google a capire il tuo sito Web e i tuoi contenuti molto meglio. Come conseguenza, aiuta Google ad ottimizzare il posizionamento del tuo sito web nel proprio motore di ricerca.

SEO per e-commerce: Conclusioni

Il posizionamento SEO del tuo e-commerce è fondamentale per non dover dipendere dalle inserzioni a pagamento.

Cosa succede quando spegni le tue Facebook Ads? 

Se le vendite si bloccano, allora è perché hai bisogno di vendite provenienti da traffico organico. E un posizionamento SEO per e-commerce è fondamentale a questi fini. Queste 8 strategie dovrebbero aiutarti a migliorare il posizionamento del tuo store nei motori di ricerca.