Come fare pubblicità su Google: La guida definitiva

come farsi pubblicità su goog

Come fare pubblicità su Google: La guida definitiva

Introduzione: Google ti permette di targetizzare gli utenti che stanno già cercando i tuoi prodotti. Per questo, oggi ti mostriamo come fare pubblicità su Google ed anche quanto costa la pubblicità su Google.

Cosa fai quando vuoi comprare un prodotto online?

È abbastanza probabile che tu vada su Google e scriva “scarpe da tennis bianche” o qualsiasi sia il prodotto o servizio che stai cercando.

Così come hai trovato questo blog facendo una ricerca su Google, così trovi i prodotti e i marchi che ti interessano giusto?

Ed è proprio per questo motivo Google Ads è un modo effettivo per generare leads e trovare clienti per il tuo business perché ti permette di raggiungere gli utenti che stanno già cercando un servizio o prodotto simile a quello che tu vendi.

“Ti permette di raggiungere gli utenti che stanno già cercando un servizio o prodotto simile a quello che tu vendi.”

Se tu ti affidassi solo alla SEO, prima di riuscire a posizionare il tuo sito tra i primi risultati ci possono volere mesi. E la maggior parte degli utenti non va oltre la prima pagina di ricerca.

come fare pubblicità su google

Ma avviando una campagna con Google Ads, puoi raggiungere le persone che stanno cercando  “scarpe da tennis bianche” e mostrare il tuo sito web tra i primi risultati.

Differenze con Facebook

Come avrai già capito, Google ti permette di targetizzare le persone mentre stanno cercando il prodotto che tu offri. Mentre Facebook è usato dalle persone per svago e non per cercare nuovi prodotti.

Dunque, la differenza principale è che:

  • Google ti permette di targetizzare gli utenti con un bisogno esplicito: Persone che sanno di aver bisogno di un prodotto e lo stanno cercando.
  • Facebook ti permette di targetizzare gli utenti con un bisogno latente: Le persone non entrano su Facebook per cercare un prodotto. Vanno su Facebook per intrattenersi, non con l’intenzione di fare acquisiti.

L’altra differenza principale è la struttura di costi:

  • Google attribuisce i costi delle tue campagne con in base al modello del CPC. Ovvero, paghi solo quando ricevi un click sulla tua inserzione.
  • Facebook addebita gli inserzionisti in base al modello del CPM, ovvero costo per mille impressions. Ciò significa che tu paghi Facebook in base a quanti utenti vedono la tua inserzione, indipendentemente dai clicks che il tuo annuncio riceve.

Queste sono le differenze principali con Facebook. Ora andiamo a vedere meglio come funziona Google Ads.

Tipi di campagne Google Ads

Prima di iniziare una campagna a pagamento su Google Ads, tieni presente che ci sono 3 tipi diverse di campagne pubblicitarie: 

  • Search Ads: Gli annunci di testo che vengono visualizzati tra i risultati di ricerca in una pagina dei risultati di Google. Queste comprendono anche i risultati di Google Shopping.
  • Display Ads: Queste sono inserzioni basate su immagini e vengono visualizzati su pagine Web all’interno della Rete Display di Google. Praticamente, sono dei banners che vengono mostrati sui siti web che collaborano con Google per mostrare le inserzioni.
  • Video Ads: Queste sono le inserzioni sotto forma di video che vengono mostrate su Youtube.
  • Shopping Ads: Questo tipo di inserzioni è riservato a chi ha collegato il proprio store a Google Shopping. Quando le persone fanno un ricerca per i prodotti che vendi, il tuo articolo uscirà tra i primi risultati. Guarda la foto sotto per capire meglio, in cui abbiamo fatto una ricerca per iPhone Xs. Gli articoli che vedi non sono altro che delle Google Shopping Ads.

Quanto costa la pubblicità su Google e quanto si guadagna?

I costi per fare pubblicità su Google dipendono dalla nicchia e dalla nazione e dal target.

In genere, il CPC può andare da 0.10€ fino a 5-6€ per i settori più competitivi. Dunque quanto costa la pubblicità su Google dipenderà soprattutto dalla nicchia, dalla località che targetizzi ma anche dalla qualità delle tue inserzioni.

Ma quanto si guadagna? Secondo Google, gli inserzionisti guadagnano in media 8$ per ogni 1$ che spendono in Google Ads.

Sembrano dei beni numeri per prendere meglio in considerazione questa piattaforma, eh?

Come fare pubblicità su Google?

Ora che ha capito quanto costa la pubblicità su Google, è importante che tu capisca alcuni termini prima di lanciare una campagna, così dopo sarà tutto più chiaro:

  • Keyword: Una keyword è la frase o singola parola che l’utente cerca. Il tuo annuncio verrà mostrato per la keyword che tu scegli. 
  • CPC: Cost-per-click. Questo è quello che pagherai per ogni click. Sei tu a decidere quanto pagare per ogni click (in gergo “bidding”). Ma visto che ci sono altri advertisers, più persone targetizzare la stessa keywords, più il CPC sale.
  • Quality Score: Questa metrica ti dice la qualità del tuo annuncio. 
  • Ad Rank: Non sempre riuscirai a raggiungere il primo risultato quando fai una campagna Google, soprattutto se ci sono altri inserzionisti che hanno targetizzato la stessa keywords. E l’Ad Rank è la metrica che ti dirà se riuscirai a piazzare il tuo annuncio come primo risultato o più in basso. L’Ad Rank dipende dal Quality Score e da quanto stai “biddando” per ogni click.

Bene, ora possiamo andare a vedere gli step per capire come fare pubblicità su Google.

Step #1: Definisci un obiettivo

Innanzitutto, accedi al tuo account pubblicitario andando in all’indirizzo ads.google.com. Clicca sul bottone in alto a destra “Inizia Ora” e accedi al tuo account.

Google ti porterà alla pagina dove dovrai definire l’obiettivo della tua campagna:

  • Vendita: Generazione di vendite.
  • Lead: Generazione di contatti per il tuo business.
  • Traffico su sito web: Attrarre visitatori sul tuo store.
  • Considerazione del prodotto e del brand: Incentiva gli utenti a scoprire i prodotti o i servizi che offri.
  • Notorietà del brand e copertura.
  • Promozione di app.

come fare pubblicità su google

Una volta scelto l’obiettivo, dovrai scegliere il posizionamento.

Step #2: Definisci il posizionamento

Qui devi scegliere dove mostrare il tuo annuncio:

  1. Ricerca per mostrare il tuo annuncio nei risultati di ricerca.
  2. Display per mostrare dei banner su altri siti web.
  3. Video per mostrare i tuoi annunci su Youtube.
  4. Shopping Ads: Queste sono per mostrare direttamente i tuoi prodotti nei risultati di ricerca.
  5. Smart: annunci pubblicitari automatici di Google.

Dopo questo passo, devi scegliere in che modo vuoi raggiungere il tuo obiettivo:

  • Visite al sito web.
  • Telefonate.
  • Visite in negozio.
  • Download di app.
  • Invio di moduli per i lead.

Step #3: Targeting & Bidding

A questo punto Google ti chiederà di stabilire il luogo che vuoi targetizzare. Se hai un e-commerce puoi iniziare targetizzando tutto il territorio italiano, per poi man mano affinare il targeting quando raccogliere più dati.

In questa parte devi anche impostare il budget e l’offerta. Ovvero quanto vuoi spendere al giorno e quanto vuoi pagare al massimo per ogni click.

Step #4: Inserisci le parole chiave 

Qui devi inserire le parole chiave che vuoi targetizzare. Ovvero, per quali ricerche vuoi che il tuo annuncio sia mostrato. Per trovare le parole chiave puoi utilizzare lo “Strumento di ricerca delle parole chiave” che si trova sempre nel tuo Google Ads Manager.

Step #5: Crea un’inserzione attraente

Dopo aver inserito le parole chiave per il tuo gruppo di inserzioni sarai portato nella sezione in cui devi creare le inserzioni.

come farsi pubblicità su google

Per scrivere un’inserzione che attiri l’attenzione e converta i visitatori, devi innanzitutto conoscere bene la tua audience, e sapere quali sono i loro bisogni e i desideri più profondi.

Ogni annuncio è composto di 3 titoli e 3 descrizioni. E puoi creare più di un annuncio.

Cerca di creare più annunci testando diversi angoli così da trovare il testo che converte di più.

Step #6: Rivedi tutto e conferma

Dopo aver creato il tuo annuncio, verrai portato nella pagina successiva dove puoi rivedere le informazioni del tuo annuncio e confermare. 

Cliccando su vai alla campagna, lancerai il tuo annuncio pubblicitario!

Step #7: Tracciare i dati

Dopo aver ricevuto i primi clicks, devi analizzare i dati per capire se la tua campagna sta andando bene e quali sono le parti che vuoi ottimizzare.

Puoi leggere i dati dalla dashboard di Google. Oppure, puoi usare Google Analytics, ma per farlo devi prima implementare Google Analytics nel tuo sito.

Conclusione

Questo era tutto. A questo punto dovrebbe esserti chiaro come fare e quanto costa la pubblicità su Google.

Tuttavia, lanciare una campagna è solo l’inizio. Affinché tu ottenga risultati devi imparare a leggere i dati della campagna, testare titoli e landing pages differenti e ottimizzare il targeting.

Sia Google che Facebook sono incredibili piattaforme per fare campagne pubblicitarie, e ora che abbiamo visto anche come fare pubblicità su Google, scegli la piattaforma che più si addice a te e con cui ti trovi più a tuo agio.

 

it_ITItaliano
it_ITItaliano