fbpx

Creare un Sito Web da zero: La Guida Completa

creare un sito web

Creare un sito web da zero: La guida completa 

Introduzione: Qualsiasi tipo di business online tu voglia avviare, devi imparare a creare un sito web. Questo sarà utile per aprire il tuo blog o e-commerce. Nel segnuente post, ti mostriamo come creare un sito web da zero.

Quando si inizia a lavorare online, la prima cosa da fare è creare un sito web, qualsiasi sia il tipo di business che vuoi lanciare: e-commerce, affiliate marketing, influencer marketing.

Il tuo sito web e dove scriverai tutte le informazioni su di te o il tuo business, annuncerai nuove notizie, pubblicherai contenuti per la tua audience e, lancerai i tuoi prodotti, e tanto altro.

Anche se creare un sito web ti sembrerà come dover scalare una montagna, ci sono solo 4 steps da seguire. Eh si, è più semplice di quanto sembri.

Dunque, dai prima una veloce occhiata ai passi da compiere così possiamo andare a vedere in dettaglio come eseguire ognuno di essi.

4 Step per creare un sito web

  • Scegli su quale piattaforma vuoi che il tuo sito sia costruito. 
  • Ottieni un nome di dominio per il tuo sito in modo che le persone possano trovarlo. 
  • Imposta il tuo sito Web, scegli un tema, personalizza il design e rendilo fantastico!
  • Dai vita al tuo sito Web aggiungendo facilmente contenuti tramite la dashboard di WordPress.

Step #1: Scegli su quale piattaforma verrà costruito il tuo sito

La prima cosa che devi fare è scegliere su quale piattaforma costruire il tuo sito Web. Esistono molti CMS (sistemi di gestione dei contenuti) tra cui scegliere e la scelta della piattaforma giusta è una priorità assoluta.

Non puoi iniziare a costruire il tuo sito per poi scoprire per scoprire che la piattaforma CMS che hai scelto totalmente sbagliata per te e il tuo sito. 

Ci sono un sacco di piattaforme gratuite per la creazione di siti Web che potresti utilizzare, ma la migliore è sicuramente WordPress.

Costruire il tuo sito Web perfettamente funzionante e ben progettato non è scienza missilistica. In realtà è abbastanza facile, e con WordPress anche un principiante riuscirebbe a creare un sito web in 30 minuti.

Perché dovresti scegliere WordPress

wordpress- creare sito web

  1. Facile da usare per i principianti: Ideale per i nuovi blogger e le persone che stanno iniziando un’attività. È intuitivo e se sai come utilizzare i programmi Microsoft standard come Word o Excel, è probabile che tu sappia già come pubblicare i tuoi contenuti sul sito che stai per costruire.
  2. Potente: WordPress è estremamente potente e ti permette di creare la maggior parte dei tipi di siti. È una piattaforma affidabile ed ospita la maggior parte dei siti web attivi in tutto il mondo.
  3. Responsive e mobile friendly: Con sempre più persone che visualizzano siti su smartphones, è davvero importante avere un sito si adatti bene ai dispositivi mobili. E WordPress esegue questa funzione egregiamente.
  4. Non ti costerà nulla:  WordPress è gratuito. Tutto quello che devi fare è acquistare il tuo dominio e il tuo hosting e poi installare WordPress sul tuo server.
  5. Un sacco di persone per aiutarti: WordPress è sostenuto da un’attiva comunità di sviluppatori che sarà felice di aiutarti se hai dei problemi con il tuo sito.

Step 2: Il tuo sito web ha bisogno di una casa e un indirizzo

Prima di poter iniziare a creare il tuo sito Web, dovrai occuparti delle basi. I due componenti più importanti per far funzionare il tuo sito sono un nome di dominio e un servizio di web hosting. Senza queste due cose, i tuoi visitatori non avranno modo di accedere al tuo sito.

Così come quando vuoi costruire la tua casa hai bisogno di un terreno per costruire, così quando costruisci il tuo sito web hai bisogno di un hosting.

L’hosting dunque è il server dove viene archiviato il tuo sito: Le immagini, il testo e tutti i dati di cui il tuo sito ha bisogno per funzionare.

Tutte queste informazioni devono essere allocate su un server accessibile affinchè tutti possano visitare il tuo sito.

Il nome di dominio invece si riferisce all’indirizzo che le persone useranno per visitare il tuo sito, ovvero: www.nomedeltuositoweb.com. Inoltre, il dominio contribuisce anche a definire il tuo marchio. Dunque è importante scegliere un nome di dominio adatto.

Scelta dell’hosting

L’hosting Web è il luogo in cui verrà archiviato il tuo sito. Le società di hosting dispongono di grandi data center pieni di server. Quando acquisti un piano di hosting, parte di uno di questi server è dedicata al tuo sito.

 È qui che dovrai inserire tuoi file, le tue copie, le tue immagini e qualsiasi altra cosa pertinente alla creazione del sito web.

Ci sono tantissime società di web hosting che puoi scegliere come Siteground, Bluehost, GoDaddy e altri. E ci sono anche servizi che offrono un hosting gratuiti, ma non sempre questo si rivela efficiente perché può causare dei problemi.

Dunque, se vuoi creare un sito web che funzioni, è meglio investire una piccola cifra di 10-15€ al mese per avere un hosting efficiente. Tra le nostre scelte c’è sicuramente SiteGround che offre un hosting affidabile e veloce. Ed un ottimo supporto per gli utenti.

siteground aprire blog

E una volta scelta la compagnia a cui ti vuoi affidare sarà importante scegliere il piano che vorrai selezionare, dato che ogni compagnia ne offre diversi a seconda delle tue esigenze.

Scelta di un nome di dominio

La registrazione di un nome di dominio di qualità è essenziale per aiutare le persone a trovare e ricordare il tuo sito.

Se stai ancora decidendo quale nome di dominio scegliere, ecco alcuni suggerimenti da considerare:

Rendilo breve e memorabile: I nomi di dominio più brevi sono più facili da ricordare. Il titolo dovrebbe essere qualcosa che rimanga impressa nella mente delle persone. Ed un nome di dominio breve invece è più facile da scrivere e ricordare. 

Usa parole chiave pertinenti: Il tuo nome di dominio è un’altra opportunità per incorporare parole chiave che contribuiscono alla tua strategia SEO complessiva. Le parole chiave che sono rilevanti per la tua nicchia di attività miglioreranno il posizionamento nei motori di ricerca.

Scegli l’estensione del nome di dominio appropriata: Come sai, navigando sul Web, i nomi di dominio possono terminare con .com, .org, .biz e altre estensioni. Scegli quello che si adatta meglio allo scopo del tuo sito web.

Così come per l’hosting, ci sono molte società che provvedono alla vendita di domani. Puoi usare NameCheap o GoDaddy per acquistare il tuo dominio. Tuttavia, ci sono azienda di hosting che ti danno un dominio gratuito all’acquisto del servizio hosting come ad esempio SiteGround.

Step3: Configurare il tuo sito Web WordPress e renderlo professionale!

Hai acquistato il nome di dominio e l’hosting?

Bene, ora è il momento di far funzionare il tuo sito web. Manca poco e il tuo sito sarà online. Scoprirai che creare un stio web è molto più semplice di quanto sembri.

La prima cosa che devi fare è installare WordPress. Quasi tutti i servizi di hosting forniscono l’installazione di WordPress con un solo click. 

Dovrai accedere al tuo cPanel e da lì troverai l’opzione per installare WordPress.

Se hai scelto SiteGround, loro offrono un tutorial completo su come installare WordPress, dunque, sul blog di Siteground troverai una guida completa a WordPress.

Perfeziona l’aspetto del tuo sito web: Scegli il tema giusto

Dopo aver installato WordPress sul tuo server, sei pronto per iniziare a dare vita al tuo sito.

È tempo di rendere questo tuo sito professionale e dargli un design memorabile. É per questo devi installare un tema WordPress.

WordPress installa automaticamente un nuovo tema di base per iniziare. Ma puoi cambiarlo per scegliere quello che più si addice all’impronta che vuoi dare al tuo sito.

Con WordPress, hai accesso a migliaia di temi progettati dagli sviluppatori di WordPress per aiutarti a rendere il tuo sito eccezionale.

Come trovare un tema:

1) Accedi al tuo pannello di WordPress. Puoi farlo digitando il tuo indirizzo web insieme a /wp-login

Esempio: http://www.iltuositoweb.com/wp-login

Digita il tuo nome utente e password e poi sei dentro.

Una volta effettuato l’accesso, questa è la vista della dashboard di WordPress.

dashboard wordpess - creare sito web

All’inizio, la dashboard di WordPress può spaventarti, ma col tempo scoprirai che è semplicissimo usare WordPress.

Introduzione a temi gratuiti

Un “tema” in termini semplici è una raccolta di file che è possibile scaricare da WordPress che lavorano insieme per produrre lo stile del tuo sito Web. Scegliere il tema giusto rende il processo per creare un sito web molto più sempice.

I temi di WordPress contengono principalmente:

  • Il design o lo stile completo del tuo sito.
  • disegno del carattere.
  • temi di colore.
  • posizioni dei widget.
  • layout di pagina (o modelli).
  • stili per post di blog e archivi di blog.
  • ulteriori dettagli stilistici.
  • stili / struttura del menu.

WordPress ha migliaia di temi GRATUITI a cui puoi accedere tramite la sezione “Aspetto” a sinistra della dashboard.

Fai clic su “Aspetto”, quindi su “Temi”. Questo ti porterà alla pagina principale della sezione dei temi gratuiti di WordPress.

aggiunta temi - aprire blog

Quindi fai clic sul pulsante “Aggiungi nuovo” che ti porterà nella sezione dove ci sono tutti i temi gratuiti di WordPress.

Qui sarai in grado di cercare temi tramite una gamma di filtri davvero utili come: I più popolari (Temi più scaricati + utilizzati) In primo piano (Temi scelti da WordPress e in primo piano) Ultimo tema (Ultimi temi da rilasciare sulla piattaforma)

Quindi, se fai clic su “Filtro funzionalità”, avrai ancora più opzioni per aiutarti a trovare il tema migliore per il tuo sito.

Temi premium

Se stai cercando qualcosa di più professionale, più orientato al design e più robusto, i temi a pagamento potrebbero essere quello che stai cercando.

I temi premium hanno molti vantaggi rispetto ai temi gratuiti come una base di codice affidabile e un supporto superiore se qualcosa nel tuo sito non funziona. 

Puoi comprare la maggior parte dei miei temi premium da ThemeForest.

themeforest

ThemeForest è un sito ottimo per il numero e la varietà di temi disponibili. Se stai cercando un particolare tipo di tema aziendale, su ThemeForest lo troverai sicuramente.

Come installare il tuo nuovo tema WordPress

Quindi hai il tema che desideri per il tuo sito Web e sei pronto per installarlo. Questo è davvero semplice. Fare clic sull’opzione “Installa”, quindi il passaggio successivo è fare clic su “Attiva”.

Ora il tuo tema sarà attivo. E se visiti il tuo sito vedrai che il suo stile è cambiato. Tuttavia, se non inizi ad aggiungere altri contenuti non riuscirai a trarne appieno le nuove funzionalità.

Come installare un plug-in per ottenere il massimo da WordPress

I plug-in sono moduli o estensioni installati nel CMS di WordPress per aumentare le capacità del tuo sito Web. I plugins aggiungono funzionalità extra, usabilità, strumenti e molto altro al tuo sito che normalmente non viene fornito con il tuo tema WordPress.

I plugin possono trasformare un normale sito Web in un negozio online in pochi minuti. Oppure può aiutarti ad aggiornarti sul tuo SEO per il tuo sito, aggiungere una galleria fotografica, un forum e tutto il resto!

Installazione di un plug-in

creare sito web

Per installare un plug-in, vai alla sezione “Plugin” nel menu Dashboard e seleziona “Aggiungi nuovo”. Usa la funzione di ricerca per trovare il plugin che desideri per il tuo sito.

Ci sono oltre 30.000 plugin disponibili, quindi dai un’occhiata in giro e assicurati di leggere le recensioni. Non tutti sono fantastici e dovresti cercare di vedere cosa hanno detto le persone su di loro. Inoltre, controlla se il plug-in viene ancora aggiornato regolarmente.

L’installazione è molto semplice. Basta un clic e il gioco è fatto.

Plugin WordPress utili

Dato che ci sono così tanti plugin WordPress diversi, ti darò alcuni plugin gratuiti che installo su ognuno dei miei siti Web:

  • Elementor.
  • Yoast.
  • Site Kit By Google.
  • 7 Contact form.

Elementor

elementor

Questo è uno dei plugin più importanti e che dovresti scaricare soprattutto se vuoi rendere l’aggiunta di contenuti più semplice e veloce.

Infatti, Elementor è un drag-and-drop builder che ti permette di aggiungere facilmente elementi alle pagine web come: Immagini, testo, titoli, sottotitoli, cronometri, etc.

Con Elementor puoi costruire pagine web complesse con una semplicità unica.

Per scaricare Elementor clicca qui.

Step 4: Aggiunta di contenuti al nuovo sito Web

Molto bene. Sei attivo e funzionante con il tuo nome di dominio, hosting e tema di WordPress. Ti dovrebbe essere ben chiaro come creare un sito web. Ora è il momento di creare contenuti.

Aggiungere pagine al tuo sito Web e modificarle

  1. Fai clic sul link Pagine che troverai sul lato sinistro della dashboard di WordPress. E dopo fai clic sull’opzione “Aggiungi nuovo” sotto.
  2. WordPress ti porterà quindi a una pagina di modifica del testo, simile a quella che utilizzeresti su Microsoft Word o su Gmail.
  3. Se hai installato Elementor, troverai l’opzione “Modifica con Elementor”. Clicca, e si aprirà l’editor Elementor che ti permetterà di aggiungere testo e immagini in modo facile e veloce.

Aggiunta di articoli al tuo sito Web e modifica

Gli articoli sono molto diversi dalle pagine. Se hai una sezione blog sul tuo sito web, dovrai creare il contenuto del tuo blog in un articolo.

Questi post verranno quindi elencati nella pagina dei feed del tuo blog. Ad esempio, quello che stai leggendo ora, è un post (o articolo) del sito Business Da Casa.

Le pagine invece possono essere la pagina blog. Clicca qui e capirai.

Creare un articolo

wordpress

Per creare un articolo, passa con il mouse sopra il link Articolo, a sinistra della dashboard di WordPress, quindi fai clic su “Aggiungi nuovo”.

Proprio come la creazione di una pagina, vedrai lo stesso layout dell’editor di testo. E vedrai di nuovo l’opzione  “Modifica con Elementor”. 

In alternativa, puoi aggiungere l’articolo 

Creazione di una categoria per il tuoi post

Quando crei un post sul blog, dovresti anche inserirlo in una categoria. WordPress ti dà la possibilità di ordinare i post del tuo blog in categorie che aiutano a organizzare i contenuti del tuo blog in argomenti, argomenti e sezioni pertinenti.

Ad esempio, i post di Business Da Casa sono organizzati nelle seguenti categorie:

  • Affiliate Marketing
  • E-commerce
  • Network marketing
  • Interviste
  • Influencers
  • Finanza &Startup

Cliccando su “Articoli”, a sinistra della dashboard, apparirà anche la voce Categorie. Da lì potrai aggiungere e modificare le categorie del tuo blog.

Aggiunta di menu

Se desideri aggiungere pagine, categorie o post alla barra di navigazione principale, dovrai creare un menu. Puoi farlo andando a sinistra della dashboard di WordPress, passa con il mouse su Aspetto e fai clic su Menu.

Una volta che sei nella pagina Menu, fai clic sul link di testo “Crea nuovo menu” che si trova nella parte superiore della pagina.

Assegna un nome al tuo menu e fai clic sul pulsante “Crea menu”.

Quindi è possibile aggiungere le pagine desiderate in quel particolare menu.

Al termine, premi il pulsante “Salva menu”.

È quindi possibile assegnare questo menu alla barra di navigazione principale facendo clic sulla scheda “Gestisci posizioni”, che si trova nella parte superiore della pagina.

Ce l’hai fatta!

Eh sì, se hai seguito tutti gli step a questo punto dovresti avere un sito web pronto per accogliere i tuoi visitatori! 

Con questa guida dovresti essere in grado di creare un sito web da zero.

Ora tieni presente che dovrai aggiungere sempre nuovi contenuti così manterrai alto l’interesse dei tuoi visitatori. E se ti stai chiedendo come generare traffico da subito, puoi dare un’occhiata a questa guida sulla creazione di pubblicità su Facebook per iniziare a trovare da subito persone interessate ai contenuti o prodotti del tuo sito web.

it_ITItaliano
it_ITItaliano