La startup italiana ABIBY cresce e sbarca anche in Spagna

ABIBY

La startup italiana ABIBY cresce e sbarca anche in Spagna

La startup italiana dell’ecommerce ABIBY ha lanciato la sua beauty box anche in Spagna.

Fondata nel 2018 da due talenti italiani del digitale, Abiby in poco tempo ha aumentato in maniera consistente i fatturati.

Nel maggio 2019 la startup ha ottenuto finanziamenti per un valore di circa 1,5 milioni di euro.

Tra gli imprenditori che hanno creduto subito nell’iniziativa menzioniamo Alberto Genovese (il fondatore di Facile.it e Prima Assicurazioni).

Attualmente Alberto è il Presidente di questa startup decisamente innovativa.

Che cosa offre questa startup

Abiby offre una beauty box che arriva direttamente a casa del cliente.

La scatola contiene una selezione dei migliori prodotti di cosmetica selezionati a sorpresa dal team della società.

Il servizio ad abbonamento mensile viene scelto soprattutto da un target di donne tra i 25 e i 45 anni.

I punti di forza del servizio sono:

  • la convenienza (infatti la beauty box costa solo 24,90 euro al mese);
  • senso di appartenenza ad una community;
  • sostenibilità ed attenzione per l’ambiente (il packaging della confezione è realizzato con materiali  provenienti da foreste gestite in modo responsabile);
  • accesso ad eventi speciali;
  • attenzione al cliente finale (tramite regali e l’invio di beauty box personalizzate).

I numeri di questa azienda

Abiby è stata fondata nel 2018 da:

  • Mario Parteli (ex business unit managing director per Facile.it);
  • e Luca Della Croce (ex crossborder country manager per Lazada, Alibaba Group).

I numeri della startup Abiby sono davvero interessanti…

Nei primi cinque mesi del 2020 Abiby ha triplicato i volumi di vendita rispetto allo stesso periodo del 2019.

Invece negli ultimi 12 mesi la società ha registrato un +340%.

Questa crescita esponenziale ha avuto l’effetto di attirare attorno a se diversi brand internazionali, come Levi’s e Yoox.

I settori del commercio elettronico e delle membership a sottoscrizione mensile sono tra le realtà commerciali più in ascesa del 2020.

Infine segnaliamo che durante il lockdown Abiby non ha usufruito della cassa integrazione per il proprio team interno.

Infatti il numero di nuove assunzioni è salito a +12 nuovi inserimenti.

Il lancio in Spagna

Mario Parteli e Luca Della Croce hanno commentato così il lancio di Abiby in Spagna:

“È un passo importante di cui siamo molto fieri.

Dopo mesi di ricerche e lavoro, siamo pronti per far conoscere Abiby all’estero.

La Spagna in particolare è risultata essere un territorio fertile per esportare la nostra filosofia.”

Abiby logo

Informazioni su Abiby

Abiby, fondata nel 2018 da Mario Parteli e Luca Della Croce, si basa su un modello di beauty box ad abbonamento mensile.

In questo modo i clienti possono avere accesso alle ultime novità del ​mondo beauty.

Questo modello di business funziona già molto bene.

La beauty box mensile, che arriva a casa dei clienti, contiene prodotti di cosmetica selezionati a sorpresa dal team della startup.

Tutto questo grazie alle partnership chiuse con i grandi marchi internazionali e con alcuni brand italiani di nicchia.

L’abbonamento mensile per ricevere a casa la beauty box personalizzata costa solo 24,90 euro al mese.

Ma ogni scatola contiene prodotti per un valore complessivo superiore ai 90 euro.

Per maggiori informazioni, visita il sito ufficiale di Abiby