Perchè Bisogna Mantenere Minimo 20 XRP nel Wallet Ripple?

Minimo 20 XRP nel wallet Ripple

Table of Contents

Dal suo lancio, Bitcoin è cresciuto in modo esponenziale. A partire da quel momento molte criptovalute sono emerse nel settore della Blockchain. Addirittura, oggi ne esistono circa 1.300. Tra queste, una delle piú interessanti è Ripple (XRP). La criptovaluta si posiziona come la terza del mercato, in questo momento. Ma perchè bisogna mantenere minimo 20 XRP nel wallet Ripple?

Perchè depositare minimo 20 XRP nel wallet Ripple?

Per farsi un’idea, da gennaio 2017 a oggi, il valore di Ripple è cresciuto del 37.000% – successo reso possibile grazie anche alla Corea del Sud. Il che è impressionante in questo mercato.

Ripple
https://coinmarketcap.com/currencies/ripple/

La particolaritá è che, a differenza della decentralizzazione che proclamano tutte le criptovalute, Ripple ha deciso di seguire una strada diversa.

Effettivamente, il XRP è controllato da un’impresa centralizzata. In piú, per usare Ripple nelle attivitá quotidiane occorre prestare attenzione ad una serie di caratteristiche, che le altre criptovalute non presentano. Una di quelle che piú chiama l’attenzione è il deposito di 20 XRP per mantenere attivi i wallet.

Molti utenti della community della criptovaluta hanno infatti riferito che per configurare qualsiasi wallet di Ripple, viene chiesto il trasferimento di 20 XRP iniziali per l’attivazione. È proprio la stessa cosa che accade quando si apre un conto bancario.

La ragione di ció è che Ripple è una moneta digitale che fa affidamento sulle regole di equilibrio minimo per utilizzare la sua blockchain. È in questo senso che la tecnologia blockchain di Ripple richiede che venga depositato un saldo di XRP.

Per questo, una volta versati minimo 20 XRP nel wallet Ripple, l’account sará attivato e utilizzabile. Questo vale per tutti i wallet che vengono aperti per la prima volta e per mantenerli attivi.

L’obiettivo dei 20 XRP nei wallet Ripple

L’obiettivo di questa struttura tariffaria di XRP, applicata nella blockchain Ripple, è di convertirla sostanzialmente in una blockchain anti-spam. Ció garantisce che, una volta depositati i XRP, il tasso di ritiro o abbandono del wallet venga significativamente ridotto rispetto a quelli delle altre criptovalute. In questo modo viene favorito un maggiore uso di Ripple o un uso “obbligato” della sua rete.

Inoltre, è in questo senso che, per inviare una transazione, un account deve avere una quantitá minima di XRP nel wallet di Ripple. Questi XRP non possono essere inviati ad altri account. Se si desidera finanziare un altro account, si devono inviare sufficienti XRP per rispettare i requisiti di deposito.

Gli utenti dei wallet di Ripple devono assicurarsi sempre che i propri fondi siano almeno di 20 XRP per le transazioni verso wallet senza fondi. In caso di invii minori dei XRP richiesti, la transazione verrá rifiutata.

In mancanza dei 20 XRP richiesti, i wallet non potranno essere usati. Qualsiasi account con meno di 20 XRP si considera inesistente.

Risposte

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Si abbiamo capito!!!!!!! Ma la domanda che mi sono fatto e fatto un miliardo di volte e a cui nessuno mi da una risposta è la seguente: Se i 20 XRP sono necessari per tenere aperto un wallet ripple PERCHE’ io non posso decidere di chiudere, estinguere, eliminare un wallet e recuperare i 20 XRP??? Questo mi sembra un furto… Un conto corrente lo posso estinguerlo mentre un wallet ripple risulta impossibile… Piuttosto dicessero che per estinguerlo è necessario spendere i 20 XRP depositati ma almeno poi il wallet sarebbe eliminato e non me lo ritroverei aperto per l’eternità senza possibilità di cancellarlo.