Successo col Network Marketing: Wais Asadi Raggiunge il Black Diamond

Storie di successo col network marketing

Table of Contents

Wais Asadi ha raggiunto il successo col network marketing: è stato recentemente riconosciuto come un Black Diamond, una delle piú prestigiose qualifiche all’interno della compagnia Onelife. Un traguardo reso possibile grazie alla sua chiara visione, ad una mentalitá propensa a tirar fuori il meglio dal suo team e da un’umile, razionale e forte personalitá.

Storie di successo col Network Marketing: Wais Asadi

Negli anni, Asadi ha visto il lato piú oscuro della vita. È nato in Afghanistan e ha vissuto la guerra. Ha visto e fatto esperienza della povertá e della privazione, in prima persona. Ma ha deciso di trasformare la sua esperienza in speranza.

Asadi riconosce di aver avuto la fortuna di poter scappare e di poter rifugiarsi in un paese ricco di opportunitá. La sua responsabilitá, adesso, è di dare agli altri le opportunitá che meritano.

Lo teneva chiaro fin dalla giovane etá: per raggiungere questo sogno, doveva diventare un imprenditore, non un impiegato. Doveva inoltre costruire un proprio business nell’industria tradizionale.

Inizió la sua carriera sviluppando business tradizionali. La decisione di intraprendere, poi, il network marketing fu semplice: il suo progetto imprenditoriale poteva svilupparsi in un campo che sarebbe diventato il futuro della finanza. E a partire da questo momento Wais Asadi divenne un networker.

Wais Asadi lavora a tempo pieno per incrementare la forza del suo network. Il suo obiettivo è quello di condividere con le persone questa grandiosa opportunitá, il successo col network marketing.

Per Wais Asadi, questa non è solo una professione: è una vera passione. Il network marketing è un business che porta libertá. E questo avrá importanti ripercussioni, non solo sulle generazioni attuali, ma anche sulle prossime. É un business che ha aperto una nuova e importante nicchia.

Raggiungere il Black Diamond non è un compito facile. È, comunque, il frutto del duro lavoro fatto da tante persone nel suo team nel corso dell’anno.

Wais Asadi, un leader che parla degli altri prima di se stesso e che, avendo vissuto un’esperienza terribile come la guerra, preferisce impegnarsi per rendere il mondo un posto migliore in cui vivere. Una causa a cui tutti possiamo contribuire.

Risposte

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *