Federali tengono sotto controllo l’azienda Vemma

Table of Contents

Dopo l’udienza dello scorso 15 Settembre, ecco le prime decisioni prese dal giudice sul caso Vemma.

federaliIl Giudice della Corte Distrettuale degli Stati Uniti ha stabilito che l’azienda, specializzata nella distribuzione di bevande energetiche, non è ancora in grado di riprendere le normali attività aziendali e di mercato, e rimarrà sotto controllo dei federali.

Per il momento a Vemma è stato proibito di riconoscere commissioni per il reclutamento e di nuovi distributori e per la vendita di prodotti che non sia esclusiva ai clienti consumatori, come risultava nel piano compensi dell’azienda.

Il verdetto è nato dalla sentenza del giudice John Tuchi, incaricato di portare avanti questa inchiesta dopo le accuse di schema piramidale mosse dalla FTC lo scorso mese di Agosto nei confronti di Vemma.

In questo momento, all’azienda è permesso continuare la propria attività vendendo prodotti ai reali consumatori, ma gli acquisti non dovranno essere collegati ad altri distributori e fatti soltanto per uso personale.

Boreyko Benson, CEO di Vemma, non ha ancora rilasciato dichiarazioni a riguardo, e l’azienda resta per il momento sotto il controllo dei federali.

I dirigenti dell’azienda stanno combattendo in tribunale sostenendo che la FTC non abbia permesso a Vemma la possibilità di difendere la propria posizione prima che l’attività venisse bloccata.

Boreyko aveva dichiarato che i regolatori federali stavano danneggiando l’immagine dell’azienda e che hanno sbagliato a chiudere l’azienda prima che potesse difendersi.

Molto probabilmente questa situazione avrà ripercussioni sullo sviluppo di Vemma e sembrerebbe che questo sia un vero e proprio attacco all’intero settore del network marketing.

Molte le persone che si sono schierate a sostegno di Vemma in queste settimane, e lo stesso Boreyko, nei sui profili social, ha sempre voluto trasmettere ottimismo sull’esito di questa vicenda.

L’attività riprende ma con diverse restrizioni e mantenendo l’azienda sotto il controllo federale.

Rimaniamo in attesa di aggiornamenti e ci auguriamo che Vemma riesca a superare questa situazione nel migliore dei modi.

Se vuoi leggere altri articoli riguardanti questa vicenda li puoi trovare qui sotto
Le Accuse della FTC a Vemma ==> Leggi L’Articolo

Vemma, il Giorno del Giudizio, le prime indiscrezione dell’udienza ==> Leggi L’Articolo

Risposte

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *