Dropshipping vs Amazon FBA: la differenza e dove si guadagna di piú?

Dropshipping vs Amazon FBA

Chiunque stia cercando un modo per guadagnare online si è sicuramente imbattuto in queste due parole: Dropshipping e Amazon FBA. Ecco che in questo articolo parleremo di Dropshipping vs Amazon FBA per definire quale possa rappresentare un'opportunità migliore per te!

Dropshipping: Come funziona

Come abbiamo visto in un articolo recente, il Dropshipping ti permette di vendere dei prodotti senza averli, per poi pagarli al fornitore solamente una volta che li hai venduti.

I vantaggi sono svariati, eccone alcuni:

  • sei il proprietario del sito
  • non devi fare magazzino
  • paghi i prodotti solo dopo che li hai venduti
  • ti tieni te il margine
  • crei un asset, in quanto il tuo business eCommerce può essere venduto un domani
  • puoi vendere qualsiasi cosa
  • hai il controllo del flow di vendita
  • hai un rapporto diretto con i tuoi clienti, ai quali potrai vendere continuamente
  • puoi creare un brand
  • puoi utilizzare le automazioni e il catalogo prodotti infinito di uDroppy per guadagnare di più e più velocemente

Amazon FBA: Fulfillment by Amazon

Questo servizio permette agli imprenditori di poter inviare un bancale di prodotti ai magazzini Amazon per sfruttare le loro competenze. Dovrai poi mettere i tuoi prodotti in vendita sul sito di Amazon ed ogni volta che riceverai un ordine, i prodotti saranno inviati direttamente da Amazon.

Ecco alcuni vantaggi:

  • non gestisci la customer care
  • spediscono direttamente per te
  • puoi sfruttare gli utenti di Amazon
  • puoi acquistare i prodotti e brandizzarli direttamente da uDroppy i quali spediranno i prodotti direttamente al centro Amazon FBA da te scelto

Dropshipping vs Amazon FBA: da dove iniziare

Dropshipping vs Amazon FBA
Dropshipping vs Amazon FBA

Il Dropshipping, prima dell'arrivo di uDroppy presentava diverse problematiche per cui non era sicuramente un business per tutti. Ad oggi invece, uDroppy è riuscita a semplificare e ridurre in maniera consistente quelli che prima erano i problemi.

Da dove partire quindi? Dropshipping vs Amazong FBA

Dal lato di Amazon FBA invece, ci sono ancora delle problematiche, che si applicano principalmente ai chi “inizia”.

Queste problematiche sono rappresentate dal:

  • dover scegliere in anticipo i prodotti da vendere (nel dropshipping puoi testarne migliaia e poi scegliere su quali focalizzarti)
  • anticipare i soldi per dei prodotti che magari non venderai
  • imparare a posizionarti per primo su Amazon dato che, qualsiasi cosa tu venderai, ci saranno altri centinaia di venditori a venderlo. Magari ad un prezzo più basso. E gli utenti di Amazon, cercano il prezzo più basso.
  • Mancanza di un rapporto diretto con i clienti, che invece hai con uno store tuo.

Detto questo, siamo piuttosto convinti di poter suggerire il Dropshipping a tutti coloro che non hanno un brand proprio e stanno iniziando.

In seguito, una volta creato il tuo brand e scalato il tuo business, potrai decidere di aprire come ulteriore canale di vendita, Amazon FBA.

A prescindere che tu decida di buttarti a capofitto nel Dropshipping, o in Amazon FBA, ti consigliamo di iscriverti a uDroppy e sfruttare il loro team di Ecom Managers per trovare i prodotti migliori nella tua nicchia. Ti aiuteranno ad impostare tutto e partire!

Crea il tuo account da qui!

Condividi

Altri articoli

IM Mastery Academy Recensioni

IM Mastery Academy: le recensioni dei network marketer

Le recensioni dei network marketer che lavorano con IM Mastery Academy non sono tutte positive, ma le storie di successo dei distributori di questa rete superano di gran lunga le opinioni negative, e lo scoprirete con questo articolo.

Swag Your Life: Recensione

Recensione di Swag Your Life

Swag Your Life permette a miners e network marketer di guadagnare limitando i costi legati a un’attività propria. Scoprite come funziona con questa recensione di Swag Your Life.

Lezioni da imprenditori di successo partiti da zero

Scopri tutte le lezioni gratuite su businessDaCasa.com

Ecco come creare una rete di network marketing