Solidarietà digitale: l’e-commerce che aiuta i piccoli commercianti locali

Solidarietà digitale

Table of Contents

Solidarietà digitale:

L’e-commerce che aiuta i piccoli commercianti locali

Si chiama “Vicini e Connessi” il progetto di solidarietà digitale (appena lanciato in Italia) che ha lo scopo di aiutare i commercianti locali grazie al modello vincente dell’e-commerce.

L’iniziativa, voluta dalla Ministra per l’Innovazione Paola Pisano, è descritta in maniera completa all’interno del sito ufficiale dell’Agenzia per l’Italia Digitale (AGID).

In questo articolo ti riassumiamo i punti fondamentali.

Buona lettura!

Solidarietà digitale: cos’è “Vicini e Connessi”

Vicini e Connessi” è l’iniziativa di solidarietà digitale lanciata dalla Ministra Paola Pisano.

L’obiettivo è quello di sostenere concretamente tre tipologie di attività, ovvero:

  • i commercianti locali;
  • i negozi al dettaglio;
  • e infine le piccole imprese italiane.

Tutto questo grazie all’intervento delle applicazioni di commercio online (come ad esempio l’e-commerce).

A questo proposito le aziende, gli enti e le associazioni che desiderano contribuire attivamente al progetto, possono condividere la loro proposta direttamente sulla piattaforma di solidarietà digitale dell’AGID.

Paola Pisano e-commerce

Il commento  di Paola Pisano

La Ministra per l’Innovazione Paola Pisano ha rilasciato questa dichiarazione che serve a fare maggiore chiarezza sull’iniziativa di solidarietà digitale che ha ideato:

«Le pandemie non sono una novità nella storia.

Ma nei tempi che stiamo vivendo gli strumenti digitali offrono possibilità che in precedenza mancavano di contenerne le conseguenze.

Negozi e botteghe, che sono una ricchezza del tessuto commerciale e sociale italiano, stanno soffrendo in modo particolare le conseguenze del Covid-19 e delle misure necessarie per contrastare la diffusione del virus.

È il momento di essere solidali anche grazie al digitale.

Ma non occorrono soltanto ammirevoli e benvenuti gesti di generosità.

Dobbiamo fare il possibile per trasformare una fase di difficoltà nella premessa per il suo opposto.

Ovvero un adeguamento del nostro Paese a un’era di nuove forme di lavoro, comunicazione, studio e capacità di estendere e sviluppare benessere»

Come usufruire di questa iniziativa di solidarietà digitale

I commercianti locali e le piccole imprese italiane possono utilizzare gli strumenti e le piattaforme condivise gratuitamente per:

  • vendere i propri prodotti e servizi attraverso il digitale;
  • ricevere supporto e assistenza informatica;
  • effettuare e gestire le consegne a domicilio;
  • e infine promuovere e valorizzare le proprie offerte (anche attraverso azioni di comunicazione e pubblicità mirata)

Le offerte solidali caricate sulla piattaforma “Vicini e Connessi” saranno operative sia nelle aree urbane sia nelle zone montane e rurali del nostro Paese.

L’Avviso Pubblico è consultabile online all’interno di questo documento.

Sarà possibile caricare direttamente i servizi digitali sulla piattaforma fino al 18 dicembre 2020.

Conclusione

Siamo giunti al termine di questo articolo dedicato al progetto di solidarietà digitale “Vicini e Connesi”.

L’e-commerce sta vivendo un momento d’oro, soprattutto nelle zone più colpite dalla pandemia.

La gente ha ormai capito che acquistare online non è una moda passeggera del momento, anzi…

In futuro le transazioni di acquisto sul Web continueranno ad aumentare…

E Tu sei pronto a cavalcare questo trend in continua crescita?

Avviare un negozio su Internet può rappresentare realmente una grande opportunità per Te!

Quindi informati su come realizzare il tuo progetto al meglio.

A questo proposito ti segnaliamo la nostra sezione speciale interamente dedicata al mondo dell’e-commerce presente qui su Business da Casa.

Clicca questo link ed inizia a consultare le migliori informazioni su questa nicchia di mercato (compresi gli articoli relativi al dropshipping).

Risposte

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *