Come analizzare l’RSI nei grafici

RSI

Introduzione all'RSI

E' un oscillatore utilizzato nell'analisi tecnica, che misura l'entità delle recenti variazioni di prezzo per valutare le condizioni di ipercomprato o ipervenduto nel prezzo. Il suo valore varia da 0 a 100.

Tradizionalmente i valori superiori al 70% indicano che un asset sta diventando ipercomprato (sopravvalutato), mentre i valori inferiori al 30% indicano che sta entrando in un area di ipervenduto (sottovalutato).

Entrambi i segni indicano che è in arrivo una correzione di un prezzo o un'inversione di tendenza.

image 60

Tendenza al ribasso

Fondamentalmente, in circostanze normali, quando il prezzo si trova in un movimento laterale, interpretiamo un RSI inferiore al 30% come un segno rialzista e superiore al 70% come un segno ribassista.

In caso di una forte tendenza generale su un orizzonte temporale più lungo, è necessario adeguare le soglie.

In caso di una forte tendenza al rialzo a lungo termine, li spostiamo più in alto, invece di spostarli più in basso in caso di prevalente tendenza al ribasso.

Tale fenomeno può essere ottenuto dalla seguente immagine.

Poiché è difficile valutare quando e quanto spostare le soglie, l'indice di forza relativa è più utile quando il prezzo si muove in direzione orizzontale a lungo termine.

È di vitale importanza cercare bruschi cambiamenti nel valore RSI per individuare l'inversione di tendenza.

In caso di trend rialzista, quando l'RSI oscilla intorno a valori più alti e supera ripetutamente il 70%, il forte calo al 30% indica una debolezza di un trend e segnala un'inversione di tendenza.

D'altro canto, durante il trend ribassista, quando l'RSI oscilla intorno a valori più bassi e spesso non riesce a raggiungere il 30%, un forte aumento al 70% è un segnale di inversione di tendenza.

image 61

Divergenze

Un segno ancora superiore di inversione di tendenza è ciò che chiamiamo divergenza rialzista, che si verifica quando l'RSI forma minimi più alti, mentre il prezzo di un asset forma minimi più bassi.

Al contrario, la divergenza ribassista si verifica quando l'indice di forza relativa forma massimi più bassi, poiché il prezzo di un asset forma massimi più alti.

Come suggerisce il nome, il primo è un segnale rialzista, mentre il secondo è un segnale ribassista per un trader.

Un'istanza di una formazione di divergenza ribassista può essere osservata dall'immagine qui sotto.

image 62

Rifiuto dell'oscillazione

L'ultimo segnale dell'indice di forza relativa in grado di prevedere l'inversione di tendenza è chiamato rifiuto dell'oscillazione.

Il rifiuto dell'oscillazione rialzista si forma quando l'RSI scende al di sotto del 30%, ancora una volta supera il 30%, fa un altro calo ma non entra nell'area di ipervenduto e quindi rompe il massimo precedente.

Al contrario, si forma un rifiuto dell'oscillazione ribassista quando l'indice supera il 70%, torna al di sotto del 70%, fa un altro massimo ma non entra in territorio di ipercomprato e poi scende al di sotto del minimo precedente.

L'immagine seguente mostra come il prezzo si è invertito subito dopo la conferma di un rifiuto dello swing ribassista.

image 63

Conclusioni

Per riassumere, l'RSI può essere utile, ma come ci insegna l'analisi tecnica deve essere utilizzato in combinazione con altri indicatori.

Generalmente, i trader lo applicano quando il prezzo si è spostato lateralmente a lungo termine, ma ha avuto una tendenza a breve termine e vogliono prevedere se la tendenza è destinata a rimanere o se la sua inversione è all'orizzonte.

Nel complesso, una cosa da considerare è che le medie mobili e altri indicatori basati su MA sono generalmente migliori quando il mercato è in una forte tendenza (ad esempio per trovare punti di entrata e di uscita), mentre oscillatori come l'indice di forza relativa e lo stocastico (posso coprire questo uno più tardi le persone sono interessate) sono migliori nei mercati che vanno.

Condividi

Altri articoli

IM Mastery Academy Recensioni

IM Mastery Academy: le recensioni dei network marketer

Le recensioni dei network marketer che lavorano con IM Mastery Academy non sono tutte positive, ma le storie di successo dei distributori di questa rete superano di gran lunga le opinioni negative, e lo scoprirete con questo articolo.

Swag Your Life: Recensione

Recensione di Swag Your Life

Swag Your Life permette a miners e network marketer di guadagnare limitando i costi legati a un’attività propria. Scoprite come funziona con questa recensione di Swag Your Life.

Lezioni da imprenditori di successo partiti da zero

Scopri tutte le lezioni gratuite su businessDaCasa.com

Ecco come creare una rete di network marketing