fbpx

TelexFree ultime notizie: fondi utilizzati per acquistare appartamenti in Florida

TelexFree Ultime Notizie 2019

TelexFree ultime notizie 2019: fondi utilizzati per acquistare appartamenti in Florida

Carlos Costa, co-fondatore di TelexFree Brasile, è accusato di aver usato i fondi messi a disposizione dagli ignari investitori per acquistare dieci appartamenti situati in un condominio della Florida.

I procuratori brasiliani sono convinti che Carlos, grazie a questa operazione, sia riuscito a riciclare circa 730.000 dollari.

Per ottenere il suo scopo, senza destare l’attenzione degli organi preposti ai controlli fiscali, Carlos Costa avrebbe deciso di coinvolgere direttamente sua figlia Priscila.

Informazioni sugli appartamenti acquistati in Florida con i soldi degli investitori di TelexFree

In totale gli appartamenti acquisiti da Carlos con il denaro raccolto grazie a TelexFree sono dieci, tutti ubicati presso lo stesso condominio, il “The Beverly Condominium Association Inc“:

  • al primo piano gli appartamenti 101, 102 e 103;
  • al secondo piano gli alloggi 201 e 202;
  • sul terzo piano le unità 301, 303, 304 e 320;
  • l’appartamento 402 è invece l’unico acquistato al quarto piano.

La strategia di riciclaggio dei fondi applicata da Carlos Costa

Invece di acquistare gli immobili utilizzando il proprio nome, Carlos ha scelto di intestare una parte di essi a sua figlia Priscila.

Carlos Costa TelexFree

Infatti solo tre proprietà appartengono direttamente a Carlos Costa e alla moglie Jozelia Sangali.

Sconfiggi obiezioni network marketing

Gli altri sette appartamenti sarebbero tutti di proprietà di Priscila Costa.

Le operazioni di riciclaggio sono state dirette da Lyvia Wanzeler, figlia di uno dei soci di Carlos.

Era lei che nel 2013, in pieno scandalo mediatico, trasferiva il denaro raccolto dal Brasile sui conti di Priscila Costa e di sua madre Jozelia.

TelexFree ultime notizie: attenzione ai nuovi schemi Ponzi in arrivo…

Anche qui in Italia chi promuove in maniera seria(le) sistemi piramidali e profitti facili è sempre pronto ad illuderti… la storia si ripete di continuo.

Ogni giorno nel mondo dell’online marketing nascono nuove attività mascherate da grandissime opportunità di guadagno alla portata di chiunque.

E invece nel 99% dei casi ci troviamo di fronte a dei classici schemi Ponzi.

Purtroppo è così: spesso questa tipologia di truffe (per altro molto simili a TelexFree) vengono fatte passare per offerte di network marketing online, rivolte a chi è in cerca di un miglioramento economico e vuole raggiungere la libertà finanziaria.

Ma realmente il network marketing è tutta un’altra cosa.

Per ottenere dei risultati significativi in questa industria NON dobbiamo “sperare” che il nostro investimento vada bene senza fare nulla.

Al contrario dobbiamo attivarci velocemente mettendo in pratica le azioni che ci portano ad un reale profitto.

Perciò se vuoi impegnarti seriamente a costruire il tuo business da casa, impara subito a distinguere i progetti validi da intraprendere e diffida invece da quelli che ti portano solo a perdere tempo e soldi…

Per questo motivo questo post dedicato alle ultime notizie su TelexFree termina con un compito speciale per Te.

Leggi subito l’articolo “E il tuo Ponzi dov’è? Il mio network continua a crescere” di Giovanni Ercolani.

L’articolo è ancora attualissimo anche se è stato pubblicato nel lontano 2015.

Infine se in passato hai avuto a che fare con la truffa colossale di TelexFree oppure hai fatto “brutti incontri” con altri business simili, ti invitiamo a raccontarci la tua esperienza lasciando un commento qui sotto.

Sconfiggi obiezioni network marketing
it_ITItaliano
it_ITItaliano